Emosson – Ferrovie e lago artificiale

Emosson – Ferrovie e lago artificiale

Il lago artificiale di Emosson è raggiungibile tramite tre inconsuete ferrovie. Non c'è dubbio che già la partenza da Martigny via ferrovia in direzione di Chamonix, attraversando l'impraticabile gola, sia davvero impressionante.più

Castello di Lenzburg

Castello di Lenzburg

Alto cento metri, ha un diametro di 250 metri. Su questa collinetta viveva un tempo un drago. I due nobili cavalieri Wolfram e Guntram lo uccisero...più

Museo Rietberg

Museo Rietberg

Tre ville storiche zurighesi su un parco di 67.000 metri quadrati e al...più

St-Ursanne / Clos du Doubs

St-Ursanne / Clos...

Secondo la leggenda, la fondazione della cittadina di Saint-Ursanne si...più

Emosson – Ferrovie e lago artificiale

Il lago artificiale di Emosson è raggiungibile tramite tre inconsuete ferrovie. Non c'è dubbio che già la partenza da Martigny via ferrovia in direzione di Chamonix, attraversando l'impraticabile gola, sia davvero impressionante.

Quattro emozionanti ferrovie portano al lago artificiale di Emosson. L’avventura ha inizio a Martigny, attraversa la profonda valle di Trento e si conclude sulla diga di sbarramento dall’altezza di 180 m.

Castello di Lenzburg

Alto cento metri, ha un diametro di 250 metri. Su questa collinetta viveva un tempo un drago. I due nobili cavalieri Wolfram e Guntram lo uccisero e da quel momento poterono vivere sulla roccia del drago.

Alto cento metri, ha un diametro di 250 metri. Su questa collinetta viveva un tempo un drago. I due nobili cavalieri Wolfram e Guntram lo uccisero e da quel momento poterono vivere sulla roccia del drago.

Museo Rietberg

Tre ville storiche zurighesi su un parco di 67.000 metri quadrati e al centro un Buddha in contemplazione. Ma non c'è solo questo: la collezione rinomata a livello internazionale del Museo Rietberg espone arte extra-europea da quattro continenti.

Il Museo Rietberg di Zurigo è l'unico museo d'arte per le culture extraeuropee in Svizzera e possiede una collezione di fama internazionale, con opere dall'Asia, dall'Africa, dall'America e dall'Oceania.

St-Ursanne / Clos du Doubs

Secondo la leggenda, la fondazione della cittadina di Saint-Ursanne si deve al monaco irlandese Ursicino, che viveva in eremitaggio in questo appartato fazzoletto di terra. Ancora oggi la forza di attrazione del luogo è intatta.

Secondo la leggenda, la fondazione della cittadina di St-Ursanne si deve al monaco irlandese Ursicino, che viveva in eremitaggio in questo appartato pezzo di terra. Ancora oggi la forza di attrazione del luogo è intatta.