Papiliorama e Nocturama - I tropici in Svizzera

Papiliorama e Nocturama - I tropici in Svizzera

I giardini tropicali Papiliorama e Nocturama a Chiètres ospitano flora e fauna tropicali. Nell'Anthropodarium sono esposti gli artropodi e lo Swiss Butterfly Garden, il Giardino delle Farfalle Svizzere, è completamente dedicato alle varietà locali di farfalle.più

Mont Fort – Quasi in alta montagna

Mont Fort – Quasi in alta montagna

Il Mont Fort è alto 3.328 metri, per cui è il più alto monte collegato con una ferrovia nella regione delle "Quatre Vallées", le quattro valli,...più

Isola di San Pietro

Isola di San Pietro

Già gli abitanti delle palafitte amavano Erlach sul Lago di Bienne e...più

Museo svizzero della macchina da cucire

Museo svizzero...

Una mostra con oltre 250 macchine da cucire si colloca in una splendida...più

Papiliorama e Nocturama - I tropici in Svizzera

I giardini tropicali Papiliorama e Nocturama a Chiètres ospitano flora e fauna tropicali. Nell'Anthropodarium sono esposti gli artropodi e lo Swiss Butterfly Garden, il Giardino delle Farfalle Svizzere, è completamente dedicato alle varietà locali di farfalle.

I giardini tropicali Papiliorama e Nocturama a Chiètres ospitano flora e fauna tropicali. Nell'Anthropodarium sono esposti gli artropodi e lo Swiss Butterfly Garden, il Giardino delle Farfalle Svizzere, è completamente dedicato alle varietà locali di farfalle.

Mont Fort – Quasi in alta montagna

Il Mont Fort è alto 3.328 metri, per cui è il più alto monte collegato con una ferrovia nella regione delle "Quatre Vallées", le quattro valli, alla quale appartiene anche Verbier. Dalla vetta vallesana si gode la contemporanea visione di autentiche celebrità come il Cervino e il Monte Bianco.

Il punto più alto della regione sciistica e di villeggiatura di Verbier-Nendaz, raggiungibile in cabinovia. La vista panoramica abbraccia un’area che va da parti della Haute Route vallesana al Monte Bianco.

Isola di San Pietro

Già gli abitanti delle palafitte amavano Erlach sul Lago di Bienne e l'Isola di San Pietro. Anche i Romani vi lasciarono tracce, nel Medioevo vescovi e nobili amministravano i territori da qui. Attualmente entrambe sono meta gradita di escursioni per gli amanti della tranquillità e della Natura.

Già gli abitanti delle palafitte amavano Erlach sul Lago di Bienne e l'Isola di San Pietro. Anche i Romani vi lasciarono tracce, nel Medioevo vescovi e nobili amministravano i territori da qui. Attualmente entrambe sono meta gradita di escursioni per gli amanti della tranquillità e della Natura.

Museo svizzero della macchina da cucire

Una mostra con oltre 250 macchine da cucire si colloca in una splendida cornice del XII secolo.

Una mostra con oltre 250 macchine da cucire si colloca in una splendida cornice del XII secolo.