Vostra scelta: Oltre 125 Risultati
Max Bill-Anlage (Parco Max Bill)

Max Bill-Anlage (Parco Max Bill)

Il Parco Max Bill, con il suo padiglione-scultura, è un piccolo ma vero e proprio gioiellino. E' stato realizzato nel 1997, in concomitanza con la costruzione del deposito della Städtische Werke (società di Winterthur che si occupa della fornitura...più

Giornate internazionali del corto Winterthur

Giornate...

Il genere è tanto amato quanto attraente: oggi i cortometraggi attirano...più

The Hotel

The Hotel

Una piccola casa d’angolo dell’anno 1907 è stata trasformata dal famoso...più

Carillon della città "Stadtspielwerk"

Un omaggio all’epoca industriale della Città di Winterthur. Winterthur è la città dei motori, delle locomotive, degli ingegneri. Il carillon è una struttura di ferro grande 11 metri che richiama questa tradizione e porta l’arte contemporanea nella quotidianità.

Max Bill-Anlage (Parco Max Bill)

Il Parco Max Bill, con il suo padiglione-scultura, è un piccolo ma vero e proprio gioiellino. E' stato realizzato nel 1997, in concomitanza con la costruzione del deposito della Städtische Werke (società di Winterthur che si occupa della fornitura di energia elettrica, acqua e gas alla città). Il padiglione-scultura è stato progettato da Max Bill nel 1994 e realizzato nel 1997 impiegando granito di provenienza italiana. L'ambiente circostante (ad esclusione degli alberi) è stato completamente ricreato dagli architetti del paesaggio Aubort Raderschall.

Il Parco Max Bill, con il suo padiglione-scultura, è un piccolo ma vero e proprio gioiellino.

Giornate internazionali del corto Winterthur

Il genere è tanto amato quanto attraente: oggi i cortometraggi attirano un pubblico di tutto rispetto.

Il genere è tanto amato quanto attraente: oggi i cortometraggi attirano un pubblico di tutto rispetto.

The Hotel

Una piccola casa d’angolo dell’anno 1907 è stata trasformata dal famoso architetto francese Jean Nouvel che ne ha fatto il primo hotel-boutique di lusso della Svizzera. Esso mescola spiritualità con l’eleganza e un design sempre attuale. Anche tutti i mobili sono stati progettati da Jean Nouvel e portano così la sua inconfondibile firma: le linee verticali sono in acciaio al cromo, le linee orizzontali in legno. L’Hotel apre nuovi orizzonti nell’ambito della comunicazione tra gli individui ed esprime una certa filosofia della nostra epoca.