Vostra scelta: Oltre 125 Risultati
Funicolare del Gelmer – Scoscesa salita al Lago Gelmer

Funicolare del Gelmer – Scoscesa salita al Lago Gelmer

La funicolare del Lago Gelmer, con la sua pendenza del 106%, è la più ripida d'Europa. La corsa nei vagoni scoperti conduce su fino al Lago Gelmer, a 1.860 m. s.l.m.. La zona del lago artificiale è il punto di partenza per escursioni e tour alpini.più

Diavolezza – Al di sopra dei ghiacciai

Diavolezza – Al di sopra dei ghiacciai

Il Diavolezza, che in italiano significa diavolessa, è un amato monte engadinese. Secondo la saga un tempo una bella fata della montagna faceva perdere l'orientamente agli uomini, che finivano per scomparire per sempre. In effetti lo stesso...più

Rochers de Naye

Rochers de Naye

Le notevoli formazioni rocciose dei Rochers-de-Naye al di sopra di...più

Funicolare del Gelmer – Scoscesa salita al Lago Gelmer

La funicolare del Lago Gelmer, con la sua pendenza del 106%, è la più ripida d'Europa. La corsa nei vagoni scoperti conduce su fino al Lago Gelmer, a 1.860 m. s.l.m.. La zona del lago artificiale è il punto di partenza per escursioni e tour alpini.

Chi è alla ricerca di adrenalina, troverà qui ciò che fa per lui. Una pendenza che raggiunge un massimo del 106 per cento ne fa indiscutibilmente la funivia a un vagone più ripida d'Europa.

Diavolezza – Al di sopra dei ghiacciai

Il Diavolezza, che in italiano significa diavolessa, è un amato monte engadinese. Secondo la saga un tempo una bella fata della montagna faceva perdere l'orientamente agli uomini, che finivano per scomparire per sempre. In effetti lo stesso Diavolezza è una tentazione incredibilmente bella.

Un suggestivo sfondo che abbraccia un’area che va da Piz Palü al Pizzo Bernina passando per Bellavista. Uno spazio da contemplare, o nel quale svolgere attività – la Diavolezza è il giusto punto di partenza.

Rochers de Naye

Le notevoli formazioni rocciose dei Rochers-de-Naye al di sopra di Montreux costituiscono uno dei più bei punti di osservazione della regione. A 2.045 metri di altitudine lo sguardo oltrepassa il Lago di Ginevra e le Alpi circostanti. O entra nelle tane delle marmotte.

Le rocce – les rochers –, a 2042 m al di sopra della città, formano parte di Montreux, come pure il castello di Chillon. Già nel 1892, i primi treni a vapore effettuavano il tragitto che va da Glion a Rochers de Naye.

Üetliberg – Montagna di Zurigo

Vista sulla città di Zurigo, sulle Alpi Glaronesi, sulla Svizzera centrale e su parte dell’Altopiano svizzero – il miglior modo di contemplarla è dalla torre panoramica accessibile gratuitamente.