Vostra scelta: 31 Risultati

Lo spartiacque al Pass Lunghin

Spettacolare escursione dal Passo del Maloja a Bivio attraverso il Pass Lunghin e il Pass da Sett. Alla frontiera tra Surses e Bergaglio si trova la sorgente di tre corsi d'acqua che dopo un lungo percorso si gettano in tre mari diversi: nel Mare del Nord attraverso il Reno, nell'Inn engadinese e... più

Chillon

Exploratour – dal continente all’oceano

Escursione in montagna d’interesse storico-geologico dal Passo Julier a Bivio passando per la Fuorcla digl Leget. Qui si supera il confine tra il... più

Exploratour – dal continente all’oceano
Escursioni delle erbe con una droghista del posto

Escursioni delle erbe con una...

Tutti i mercoledì d’estate è possibile scoprire la straordinaria flora alpina del luogo in compagnia della droghista e omeopata Astrid Thurner.... più

Lo spartiacque al Pass Lunghin

Spettacolare escursione dal Passo del Maloja a Bivio attraverso il Pass Lunghin e il Pass da Sett. Alla frontiera tra Surses e Bergaglio si trova la sorgente di tre corsi d'acqua che dopo un lungo percorso si gettano in tre mari diversi: nel Mare del Nord attraverso il Reno, nell'Inn engadinese e nel Mar Nero attraverso il Danubio, e nel Mare Adriatico attraverso il Lago di Como e il Po (Mediterraneo).

L'escursione alpina da Maloja a Bivio attraverso il Pass Lunghin e il Pass da Sett è una delle più spettacolari delle Alpi. Sul Pass Lunghin c'è una particolarità di tipo tutto speciale da ammirare. Esattamente sul passo si trova l'unico triplice spartiacque d'Europa.

Exploratour – dal continente all’oceano

Escursione in montagna d’interesse storico-geologico dal Passo Julier a Bivio passando per la Fuorcla digl Leget. Qui si supera il confine tra il continente e l’oceano che un tempo separava l’Africa dall’Europa.

Escursione in montagna d’interesse storico-geologico dal Passo Julier a Bivio passando per la Fuorcla digl Leget.

Escursioni delle erbe con una droghista del posto

Tutti i mercoledì d’estate è possibile scoprire la straordinaria flora alpina del luogo in compagnia della droghista e omeopata Astrid Thurner. Lungo il percorso sono identificate circa 120 piante alpine. Durata: 3 ore.

Petasite, orchidea macchiata, timo selvatico: sui fertili prati della valle delle marmotte, la Val d’Err, prosperano piante officinali ed erbe.