Vostra scelta: 50 Risultati

Giro del Parco Nazionale

Durante i quattro giorni intorno al Parco Nazionale Svizzero il biker vivrà splendide avventure nella natura.

Quattro giorni intorno al Parco Nazionale Svizzero con la bike! All'interno del parco però sono gli animali a farla da padroni. Il tragitto richiede allenamento e preparazione tecnica. Dividendo il percorso in più tappe, si ha il tempo di apprezzare in pieno lo scenario offerto dalla natura. Anche chi opta per il trasporto dei bagagli, può scegliere liberamente il proprio punto di partenza. Tornerà con le gambe stanche, ma gli occhi pieni d'immagini e impressioni.

Proposta 1: cultura autentica e un pioniere centenario

Natura e cultura in un viaggio emozionante all'insegna di un'armonica coesistenza: la Bassa Engadina incanta con le regioni turistiche di Scuol, Samnaun e Val Monastero - e anche con due „campioni“ UNESCO.

L'arena dei cervi nobili delle Alpi

Dalla capanna del Parco Varusch (S-chanf), un sentiero segue il ruscello fino al Parco Nazionale, prima di proseguire verso l'Alp Purcher e l'area di sosta Val Mela, sito eccellente per osservare cervi, camosci e stambecchi con l'aiuto di un binocolo. A mezzogiorno è tempo di un meritato picnic nell'area di sosta Alp Trupchun, ideale anche per l'osservazione della fauna e della flora locali. Escursione di 6 ore, ideale anche per i bambini.

eGuide del Parco nazionale

Guida personale per le escursioni: un computer in formato tascabile (da prenotare presso il centro del Parco nazionale). La «eGuide» è anche un quiz interattivo, delle vedute panoramiche a 360° con i luoghi che vale la pena di vedere, e dei messaggi vocali delle guardie presenti nel parco. Questa guida dispone inoltre di una semplice funzione per parole chiave per identificare le piante, gli uccelli, le farfalle e le cavallette.