Lavaux, vigneti terrazzati

Lavaux

Un benvenuto all'autunno.

Un benvenuto all'autunno.

Ciclisti nel Lavaux, Regione del Lemano

Ciclisti nel Lavaux, Regione del Lemano

Lavaux

Lavaux

Il Train des Vignes a Vevey, Regione del Lemano

Il Train des Vignes a Vevey, Regione del Lemano

Vevey: Place du Marché

Vevey: Place du Marché

Vevey: Quai Maria-Belgia

Vevey: Quai Maria-Belgia

Vevey: Hôtel des Trois Couronnes

Vevey: Hôtel des Trois Couronnes

Vevey: Musée - de l'appareil photographique

Vevey: Musée - de l'appareil photographique

Mont-Pelerin: Mont Pélerin - Le Léman et le Chablais

Mont-Pelerin: Mont Pélerin - Le Léman et le Chablais

Epesses

Epesses

Cully: Vines

Cully: Vines

Cully: Genève - Blick richtung Montreux und Martiny

Cully: Genève - Blick richtung Montreux und Martiny

Rivaz

Rivaz

Puidoux: Golf de Lavaux

Puidoux: Golf de Lavaux

Montpreveyres › Ost: Mellette 2: Infrared Camera

Montpreveyres › Ost: Mellette 2: Infrared Camera

Montpreveyres › Ost: Vue sur les montagnes depuis

Montpreveyres › Ost: Vue sur les montagnes depuis

Montpreveyres › Ost: mellette

Montpreveyres › Ost: mellette

Con 800 ettari di vigneti, le terrazze viticole del Lavaux costituiscono la zona vitivinicola più ampia della Svizzera e offrono le migliori vedute panoramiche, terrazza dopo terrazza.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
St-Saphorin, Dézaley, Epesses: gli appassionati di enologia si entusiasmano nel pronunciare questi nomi, pronti a sciogliersi non appena giungono nella zona del Lavaux, che domina il Lago Lemano. Una sensazione del tutto comprensibile: le attrattive paesaggistiche, culturali e gastronomiche meritano di essere scoperte.

Un modo comodo per conoscere la zona è sicuramente il «Train des vignes», il treno delle vigne giallo e blu che in dodici minuti sale da Vevey fino a Puidoux-Chexbres attraverso i rigogliosi vigneti del luogo, dove si può degustare la produzione locale: le degustazioni sono possibili in quasi tutte le cantine.

E chi non intende rinunciare ai piaceri del palato deve assolutamente fare una sosta in un’affascinante trattoria. I mini ristoranti sono una caratteristica del Lavaux, come gli antichi villaggi vitivinicoli e le pittoresche rive del Lago Lemano ai piedi dei suoi vigneti. Tutto l’insieme si è meritato il riconoscimento di patrimonio mondiale dell‘UNESCO.

Informazioni

Svizzera tipica: la Svizzera in bici

Forse si può andare alla scoperta della Svizzera con mezzi più comodi, ma solo la bicicletta permette di vivere il paesaggio con tutti i sensi: i nove itinerari cicloturistici nazionali, collegati tra loro, si snodano per i 3300 fantastici chilometri della «Svizzera in bici» attraverso tutte le zone turistiche del Paese. Si tratta di percorsi particolarmente affascinanti: gli itinerari «Svizzera in bici» si snodano in gran parte su strade asfaltate secondarie o su piste ciclabili separate e perfettamente segnalate. L’itinerario del Rodano (Percorso Nazionale 1), per esempio, conduce per 300 chilometri dalla zona del Gottardo ai vigneti del lago di Ginevra.
Ulteriori informazioni: www.svizzera-in-bici.ch

Seleziona una visione diversa per i risultati: