Da Trübbach al Lago di Costanza (Rheineck)

Storie di confine: tappa X

Da Sargans si prosegue in canoa in direzione del Lago di Costanza, per un totale di 62 chilometri. Si passa davanti al Castello di Vaduz, per lo più sul Canale del Reno alpino, ma a volte anche sul ramo quasi naturale del vecchio Reno.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Descrizione

Sull’Ellhorn tra Balzers e Sargans, John Harlin sale in canoa e si lascia sospingere dalla corrente del Reno in direzione del Lago di Costanza. Per primo si giunge al confine con il Liechtenstein, nel capoluogo e sede dei principi, e poi nei pressi di Sennwald/Ruggell si raggiunge nuovamente il confine austriaco. A Diepoldsau il confine segue un vecchio ramo del Reno, che oggi è diventato una riserva naturale. E nei pressi di St. Margrethen il confine devia a sinistra, seguendo lo sviluppo del "Vecchio Reno". La destinazione di tappa è Rheineck.

Vista dettagliata

Visualizza 3D escursioni mappa Scarica le coordinate GPX Scarica KMZ (GoogleEarth)

Altimetrie

Altimetrie

Affinché l’escursione sia gradevole, è importante effettuare un’accurata pianificazione del tour. Prima di intraprendere l’escursione, informatevi presso il centro informazioni locale sullo stato del percorso e le condizioni meteo. Questo itinerario escursionistico può essere chiuso o interrotto a seconda della stagione e delle condizioni atmosferiche.

Seleziona una visione diversa per i risultati: