Itinerario del cuore

Idillico viaggio da Gotthelf

Qui tutto è in movimento: l’itinerario del cuore nell’Emmental è il tratto per bici elettrica più percorso della Svizzera. Fra Thun e Willisau si trasforma in romantico viaggio nel passato.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
1° giorno:
Thun-Langnau (72 km): la „tappa regina“ colpisce chiunque fin dall’inizio: con la salita di quasi 600 metri di dislivello fino all’Heiligen­schwendi. Ma alla fine tutti vengono ricompensati: con una fantastica veduta sul Lago di Thun e sulle Alpi. Poi il tragitto s’immerge nei boschi dell’Eriz, un fiabesco paesaggio collinare che finisce per sboccare nell’Emmental.

2° giorno:
Langnau-Burgdorf (45 km): da Langnau l’itinerario del cuore prosegue attraverso le rigogliose colline verdi e i pascoli dell’Emmental con le sue massicce fattorie e i suoi belvedere da sogno. Qui la meta è davvero la strada, e non c’è alcun motivo per affrettarsi. Nella storica città vecchia di Burgdorf è d’obbligo la degustazione di specialità a base di Emmentaler: sono assai più numerose del famosissimo formaggio.

3° giorno:
Burgdorf-Willisau (63 km): qui qui ti senti davvero trasportato ai tempi di Jeremias Gotthelf; non c’è perciò da stupirsi se si arriva direttamente a casa sua: per esempio a Lützelflüh, dove il grande autore svizzero visse e operò in qualità di parroco. O nel caseificio di dimostrazione dell’Emmental, per altro uno dei numerosi rifornimenti ufficiali d’energia, che quindi ha pronte anche batterie di ricambio per bici elettriche.

Attrazioni & idee

Seleziona una visione diversa per i risultati: