Ginevra

Ginevra Regione

Route de Meyrin

Route de Meyrin

Pont de la Machine

Pont de la Machine

A1 - Perly

A1 - Perly

La Terrasse

La Terrasse

A1 - Dir Perly

A1 - Dir Perly

Tunnel 1

Tunnel 1

A1 - Meyrin dir. Lausanne

A1 - Meyrin dir. Lausanne

Route des Jeunes, Les Acacias, en direction de Carouge

Route des Jeunes, Les Acacias, en direction de Carouge

Tunnel 2

Tunnel 2

Tunnel 3

Tunnel 3

Tunnel 4

Tunnel 4

Genève City

Genève City

Ginevra, la città francofona immersa tra le vicine cime alpine e le colline del Giura, si trova nell’insenatura in cui il Rodano lascia il Lago Lemano. Con la sua tradizione umanitaria e l’atmosfera cosmopolita, è a giusto titolo considerata la "capitale della pace" poiché qui vi sono la sede europea dell’ONU e la sede principale della Croce Rossa.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Guida della città Ginevra

Cityguide PDF Teaser

Le informazioni più importanti, escursioni, eventi e molto altro ancora.
Come versione di stampa per la strada.
Scaricare (PDF)

Mobile App

Un weekend perfetto a Ginevra

Per la prima volta in Ginevra

Il simbolo della «metropoli più piccola del mondo» è il «jet d’eau», un’affascinante fontana sul Lago Lemano il cui getto crea una colonna d’acqua alta 140 metri. Sulla riva destra del lago si trovano la maggior parte dei grandi alberghi e numerosi ristoranti. Sulla riva sinistra troneggia il centro storico, il cuore di Ginevra che ospita il quartiere dello shopping e degli affari. Esso è dominato dalla Cattedrale di St-Pierre, anche se il centro vero e proprio della città vecchia è la Place du Bourg-de-Four, la piazza più antica della città. I viali, le vie che costeggiano il lago, gli innumerevoli parchi, i pittoreschi vicoli del centro storico e gli eleganti negozi invitano a concedersi tranquille passeggiate. Una delle antiche vie cittadine che ha saputo conservare al meglio il suo fascino è la Grand-Rue, dove nacque Jean-Jacques Rousseau. Le «Mouettes», una sorta di taxi acquatici, permettono di passare da una riva all’altra, mentre i battelli più grandi invitano ad effettuare una crociera sul Lago Lemano.

Ginevra è la città più internazionale della Svizzera, perché qui si trova la sede europea dell’ONU. Anche la Croce Rossa Internazionale organizza da qui le sue azioni umanitarie. Ginevra, oltre ad ospitare importanti congressi, è anche un rinomato centro per la cultura e la storia, per fiere ed esposizioni. L’«Horloge Fleuri», l’orologio di fiori del Giardino Inglese è un famoso simbolo dell’industria orologiera ginevrina.

La città all’estremità occidentale della Svizzera ha molto da offrire in materia di cultura. Il Grand Théâtre, l’opera ginevrina, ospita artisti famosi a livello internazionale. Vale inoltre la pena di visitare i numerosi musei, come il Museo Internazionale dell’Orologeria, che vanta una ricca collezione di carillon e orologi-gioiello, o il Museo Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, che permettono di conoscere più da vicino il lavoro dell’organizzazione umanitaria.

Un’altra destinazione da non mancare è il Monte Salève, che si trova nella vicina Francia. In meno di cinque minuti la funivia conduce i visitatori a 1100 m di altitudine, con una fantastica veduta sulla città di Ginevra, il Lago Lemano, la catena alpina, il Giura e il Monte Bianco.

Estate

Suggestivamente adagiata tra vette alpine e vigneti, si affaccia sul più grande lago dell’Europa occidentale. Ginevra è capitale ONU della pace e patria dell’orologeria di lusso.

Highlights

  • Jet d’eau – la fontana con una colonna di acqua alta 140 metri è visibile da lontano ed è diventata il simbolo di Ginevra.
  • Cattedrale di Saint-Pierre – dalla torre nord della costruzione a tre navate nel centro storico di Ginevra si gode una bella veduta della città e del lago.
  • Palazzo delle Nazioni Unite – attraversando il portone a griglia del palazzo dell’ONU il visitatore entra in un’area internazionale.
  • Museo internazionale delle Croce Rossa – il luogo di nascita della Croce Rossa internazionale ospita lo straordinario museo dedicato alla storia e al lavoro di questa organizzazione.
  • Crociere sul Lago Lemano – dal battello è possibile ammirare una straordinaria carrellata di castelli e sfarzose residenze immersi nel meraviglioso scenario di colline e montagne.
  • Magnicic parchi di Ginevra
  • Lo stile di vita particolare del quartiere des Bains
  • Carouge e l'atmosfera bohémienne
  • La culla dell'industria orolgiera: dall'orologio fiorito ai negozi di orologi
  • Punto di partenza per raggiungere il Mon-Salève

5 Commenti

  • 1
    luciana

    Chiedo cortesemente un suggerimento per passare una serata a Ginevra un pò diversa. Siamo 60 tutti giovani e vorremmo musica, o spettacoli o un luogo dove tutti i giovani vanno di sera. Sarà per fine aprile. Grazie Luciana

    venerdì, 20-gen-2012 12.46

  • 2
    Giuseppina

    adoro Ginevra, ho due fratelli che ci vivono e lavorano da anni ormai, quando posso ci torno volentieri, mi piace passeggiare sul lungo lago ma anche nella città vecchia e lungo la via dello shopping mi piace tutto di Ginevra e consiglio di visitarla

    lunedì, 21-nov-2011 16.39

  • 3
    Davide Rossi

    Sono nato a Ginevra e, anche se vivo in Italia, è come se fosse casa mia. La cosa che ti stupisce e la tranquillità che ti emana questa città nonostante sia un'unione di culture diverse. Cose da vedere c'è ne sono tante, ma solo una passeggiata sul lungo lago o nella città vecchia vicino alla Cattedrale di St-Pierre ti da un senso di pace. Da non perdere il museo di storia naturale. Visitatela, non ne rimarrete delusi.

    lunedì, 3-ott-2011 10.16

  • 4
    maurizio

    Io a GINEVRA ci sono nato e sono anni che non ci torno ma per me è forse la citta piu bella che ci sia,specialmente nel periodo del natale dove si sente veramente il profumo del natale è una citta dai mille volti e molto tranquilla la consiglio vivamente a tutti

    mercoledì, 14-set-2011 21.58

  • 5
    piercarlo

    Ginevra è una città dalle mille sfaccettature, offre numerosi spunti di interesse: la città vecchia, il lungolago e il giardino botanico, i musei (da segnalare quello di scienze naturali), la via centrale dello shopping, le gite sui battelli, la zona internazionale dell'ONU e della Croce Rossa. Da consigliare alle famiglie con bambini/ragazzi, che non rimarranno delusi dalla visita.

    martedì, 19-lug-2011 8.35

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: