Chiesa di San Bernardo e ponte sospeso

Curzútt – Ponte Tibetano di Carasc – Monte Carasso

San Bernàrd, Monte Carasso

San Bernàrd, Monte Carasso

Hängebrücke Carasc

Hängebrücke Carasc

Curzútt, Monte Carasso

Curzútt, Monte Carasso

San Bernàrd, Curzútt

San Bernàrd, Curzútt

Chiesa San Bernardo interno

Chiesa San Bernardo interno

Carasc

Carasc

Hängebrücke Carasc

Hängebrücke Carasc

Sementina Schlucht, Giubisaco

Sementina Schlucht, Giubisaco

Hängebrücke Carasc

Hängebrücke Carasc

Weg Richtung San Defendente

Weg Richtung San Defendente

Abstieg Richtung Sementina

Abstieg Richtung Sementina

Monte Carasso, Fortini della fame

Monte Carasso, Fortini della fame

Kirche SS. Trinità / Dufour-Verteidigungslinie

Kirche SS. Trinità / Dufour-Verteidigungslinie

I tesori inattesi nei boschi sopra al Monte Carasso: Corte di Sotto, paese del Ticino completamente restaurato; San Bernardo, chiesa romanica di questo nucleo montano; il ponte sospeso di Carasc, che con i suoi 270 m di pura vertigine rappresenta uno dei più lunghi ponti tibetani svizzeri.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Dati tecnici

Partenza:Curzútt (Corte di Sotto, Monte Carasso)
Arrivo:Monte Carasso
Accesso partenza:autobus / auto per Monte Carasso; stazione intermedia della funivia Monte Carasso – Mornera
Ritorno dalla meta:autobus / auto per Monte Carasso; stazione intermedia della funivia Monte Carasso – Mornera
Esigenze tecniche:facile
Condizione:media
Dislivello:salita 270 m, discesa 600 m
Durata:2h40
Stagione:da marzo a novembre
Nota:   la chiave per entrare nella Chiesa di San Bernardo è disponibile presso la stazione di partenza della funivia.

Descrizione

Tra i castagni sopra al Monte Carasso sorge Curzútt, o Corte di Sotto, località un tempo basata sull’agricoltura, grazie alla presenza della fertile valle del Ticino, e oggi famosa per il suo ostello. Case di pietra e muri a secco sono soggetti molto amati per le foto. Curzútt è una stazione intermedia della funivia che porta a Mornera.

La tappa successiva di questa escursione è l’antica chiesa romanica di San Bernardo, in posizione defilata ma arricchita da affreschi raffiguranti la “Madonna del latte”.

Segue poi una salita lunga 150 m circa che conduce alla tappa successiva, lo spettacolare ponte sospeso di Carasc sulla valle di Sementina (l’escursione nel suo complesso porta questo nome).

Si raggiunge così l’oratorio tardomedievale di San Defendente sui monti omonimi, per poi scendere in direzione Sementina e Monte Carasso lungo un antico e ripido sentiero. Per finire, è possibile ammirare sulla sinistra le torri circolari “Fortini della fame”, la linea difensiva Dufour e la chiesa SS. Trinità.

Vista dettagliata

3D escursioni mappa Scarica le coordinate GPX Scarica KMZ (GoogleEarth)

Altimetrie

Altimetrie

Affinché l’escursione sia gradevole, è importante effettuare un’accurata pianificazione del tour. Prima di intraprendere l’escursione, informatevi presso il centro informazioni locale sullo stato del percorso e le condizioni meteo. Questo itinerario escursionistico può essere chiuso o interrotto a seconda della stagione e delle condizioni atmosferiche.

Seleziona una visione diversa per i risultati: