Escursione in cresta tra Säntis e Altmann

Schwägalp

Säntis ouest

Säntis ouest

Säntis - Schwägalp

Säntis - Schwägalp

Säntis sud

Säntis sud

Säntis nord

Säntis nord

Saentis Sued

Saentis Sued

Saentis Ost

Saentis Ost

Säntis 2

Säntis 2

Säntisblick von Urnäsch

Säntisblick von Urnäsch

Schwägalp - Talstation der Säntis-Schwebebahn

Schwägalp - Talstation der Säntis-Schwebebahn

Schwägalp - Blickrichtung Talstation und Berghotel Schwägalp

Schwägalp - Blickrichtung Talstation und Berghotel Schwägalp

Chi si siede sulla terrazza-solarium del ristorante di montagna "Alter Säntis" (vecchio Säntis) e guarda di fronte verso l'Altmann, l' "altus mons" che a dire il vero è un po' meno elevato del Säntis, non riesce quasi a immaginare in che modo un escursionista possa superare l'aguzza cresta Lisengrat.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Dati tecnici

Partenza:Säntis
Arrivo:Wildhaus/Unterwasser
Andata:Bus fino a Schwägalp, telecabina su Säntis
Ritorno:Bus 
Esigenze tecniche:medio fino a difficile
Condizione:medio fino a difficile
Durata:4h15
Lungo:13,7 km
Stagione:Luglio - Settembre
Gastronomia:Schwägalp, Alter Säntis, Rotsteinpass, Zwinglipass-Hütte

Descrizione

Forse non proprio a quattro gambe, ma le mani di sicuro non stanno in tasca nell'affrontare la spericolata traversata della cresta, assicurata con funi d'acciaio e costituita a tratti solo da gradini scolpiti nella roccia. A chi soffre, anche poco, di vertigini si consiglia la variante "cabinovia" per tornare a valle. Il "Lisengratweg", allestito nel 1905 dalla sezione Säntis del CAS, è una tappa culminante di ogni escursione al Säntis. Il gioco di equilibrismo tra Alpstein e Toggenburg è, in tutti i sensi, mozzafiato e impressionante! Si riprende a respirare regolarmente dopo 50 minuti: quando si raggiunge il Rotsteinpass con il suo placido ristorante di montagna. Da qui si offrono varie possibilità di discesa: verso Wildhaus, Wasserauen o Brülisau.
La via in cresta "Lisengratweg" è consigliata solo a escursionisti non soggetti a vertigini e dall'equilibrio stabile. Non va percorsa in caso di ghiaccio o neve.
Accesso:
Con mezzi o auto da San Gallo/Zurigo via Gossau/Urnäsch fino alla Schwägalp (stazione a valle della funivia per il Säntis).

Vista dettagliata

3D escursioni mappa Scarica le coordinate GPX Scarica KMZ (GoogleEarth)

Altimetrie

Altimetrie

Affinché l’escursione sia gradevole, è importante effettuare un’accurata pianificazione del tour. Prima di intraprendere l’escursione, informatevi presso il centro informazioni locale sullo stato del percorso e le condizioni meteo. Questo itinerario escursionistico può essere chiuso o interrotto a seconda della stagione e delle condizioni atmosferiche.

Seleziona una visione diversa per i risultati: