Cristallina-Tour: laghi e ghiacciai del Basòdino

Maggia

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Descrizione

A mano a mano che la funivia si libra da San Carlo verso Robiei, scivola nel proprio campo visivo l'imponente ghiacciaio sul versante del Basòdino: una calotta bianca e scintillante che si staglia davanti a un grandioso paesaggio di granito e di gneis. Presso il lago artificiale di Robiei (1891 m s.m.) si avvia la fantastica escursione che costeggia il lago Bianco e il lago Sfundau fino a raggiungere il Passo di Cristallina (2568 m s.m.). Avvallamenti carsici, ghiacciai, scarni prati di montagna, poi soltanto ghiaioni e rocce, caratterizzano l'ambiente di alta montagna, dominato dalla Cristallina, dall'ampio dorso del Basòdino e dal massiccio del Gottardo a nord. Lungo la Val Torta si discende dal Passo alla Capanna Cristallina, meta ideale per una pausa prolungata prima dell'ultimo tratto che, attraverso l'Alpe Cristallina, raggiunge Ossasco in Val Bedretto. L'itinerario da Robiei a Ossasco dura 5 ore piene; i sentieri sono ben segnalati, tuttavia con tempo incerto si possono alzare rapidamente nubi e nebbia: si consiglia di seguire attentamente i bollettini meteo.
Accesso:
Con i mezzi da Locarno via Maggia/Bignasco fino a San Carlo in Val Bavona; quindi funivia per Robiei.

Affinché l’escursione sia gradevole, è importante effettuare un’accurata pianificazione del tour. Prima di intraprendere l’escursione, informatevi presso il centro informazioni locale sullo stato del percorso e le condizioni meteo. Questo itinerario escursionistico può essere chiuso o interrotto a seconda della stagione e delle condizioni atmosferiche.

Seleziona una visione diversa per i risultati: