Quattro fonti – un’avventura!

Gottardo

Andermatt: Alps

Andermatt: Alps

Andermatt: Bäzberg - by - Alps AG

Andermatt: Bäzberg - by - Alps AG

Andermatt › Süd: Gurschen - Gemsstock - Lutersee

Andermatt › Süd: Gurschen - Gemsstock - Lutersee

Andermatt › Nord: Gurschen

Andermatt › Nord: Gurschen

Andermatt: Nätschen

Andermatt: Nätschen

Andermatt: Blick Ost Rossbodenstock

Andermatt: Blick Ost Rossbodenstock

La Via delle quattro sorgenti è una singolare escursione ad anello in quota. Tocca quattro sorgenti di altrettanti fiumi importanti, che scorrono in quattro diversi Paesi.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Dati tecnici

Partenza:Passo dell'Oberalp
Arrivo:Passo della Furka
Accesso partenza:treno
Accesso arrivo:bus (consultare gli orari)
Esigenze tecniche:medio
Condizione:difficile
Durata:29h
Lunghezza:84.6 km
Stagione:giugno - settembre

Descrizione

Sul massiccio del Gottardo, dal Lago Toma, sgorga il Reno che via Germania arriva fino in Olanda; sul Passo di Lucendro nasce la Reuss (che più avanti confluirà nel Reno), sul Passo della Novena il Ticino (immissario del Po) e dal ghiacciaio del Rodano l’omonimo fiume che raggiunge la Francia. La Via delle quattro sorgenti si snoda, in cinque tappe, tra paesaggi alpini, torbiere alte, doline, in compagnia di marmotte e camosci.

A ogni fonte è dedicata una tappa giornaliera, i cui punti d’inizio e fine offrono buon accesso ai trasporti pubblici. Grazie alle ottime possibilità di pernottamento, il tour si presenta anche come escursione di cinque giorni.

Affinché l’escursione sia gradevole, è importante effettuare un’accurata pianificazione del tour. Prima di intraprendere l’escursione, informatevi presso il centro informazioni locale sullo stato del percorso e le condizioni meteo. Questo itinerario escursionistico può essere chiuso o interrotto a seconda della stagione e delle condizioni atmosferiche.

Seleziona una visione diversa per i risultati: