Vie Ferrate di "Les Diablerets"

Les Diablerets

Sex Rouge

Sex Rouge

La Via Ferrata è sorta in Italia e si è, in seguito, ampiamente sviluppata anche nel nostro paese. Cugina dell'arrampicata sportiva, la "Via Ferrata" consiste nel seguire percorsi tra le rocce, con cavi ai quali ci si autoassicura con doppia briglia lungo tutto il percorso. Dopo aver riconsegnato tutto l'equipaggiamento, è prevista la salita in funivia per alcune ore di piacere!

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Sono due le Vie Ferrate a "Les Diablerets":
- la Via Ferrata di "La Tête au Chamois" o del "Rocher Jaune", si sviluppa nel "rocher jaune", splendida scogliera sotto il primo tratto della funivia del Ghiacciaio 3000. Le maggiori difficoltà dell'itinerario si incontrano nei numerosi sentieri a strapiombo per lo più aerei. È possibile accedere dal Ghiacciaio 3000 al Col du Pillon con la funivia (10 minuti) o a piedi (2h00).
Dati tecnici:
Lunghezza: 830 m.
Dislivello: poco rilevante, l'itinerario infatti percorre cengie.
Tempo di percorrenza: 2-3 ore.

- La Via Ferrata di "La Cascade" si trova lungo una piccola scogliera sulla riva destra del fiume Dar. Percorso sportivo a strapiombo. È possibile accedere a piedi a "Les Diablerets" seguendo il percorso delle cascate del Dar in direzione di "Le Pillon", oppure da "Le Col du Pillon" in 10 minuti.
Dati tecnici:
Lunghezza: 400 m.
Dislivello: poco rilevante, l'itinerario infatti percorre cengie.
Tempo di percorrenza: 1h30

Supervisione possibile rivolgendosi a "Mountain Evasion", "Le Centre Paradventure" o "La Compagnie des Guides".

Orari di apertura:
Ogni giorno da giugno a ottobre.

Seleziona una visione diversa per i risultati: