Sull'alta via verso Obererbs

Elm

Elm GL: Ämpächli

Elm GL: Ämpächli

Elm GL: Munggä Hüttä

Elm GL: Munggä Hüttä

Elm GL: Village

Elm GL: Village

Elm GL: Elm, Dorf - Martinsloch

Elm GL: Elm, Dorf - Martinsloch

Il Glaronese è conosciuto per l'ardesia e gli aromatici formaggini "Zigerstöckli"; per Elm con la sua famosa limonata e per il famoso Martinsloch, attraverso cui i raggi di sole passano solo due volte all'anno. Per il biker inoltre nel Sernftal e tra i suoi pendii il sole splende quasi ogni giorno. Sopra Obererbs dove si produce il formaggio già citato non solo ti sorride il sole, ma anche il panorama.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Dati tecnici

Partenza e arrivo: Elm
Livello tecnico: medio
Difficoltà: media
Lunghezza percorso: 19.1 km
Dislivello in salita: 900 m
Tempo di percorrenza: 01:30 - 02:30 h.
Altezza partenza e arrivo: 977 m
Stagione: maggio - ottobre
Panorama: vista favolosa sulle Alpi glaronesi.
Ristoranti: Elm, Empächli
Alloggio: Elm
Accesso partenza: in ferrovia a Schwanden. Quindi con il bus a Elm.
Accesso arrivo: Elm

Descrizione

Questa escursione di media difficoltà conduce sopra Obererbs, dove si può fare una sosta nel rifugio sciistico, attraverso percorsi meravigliosi sul Ämpächli, fino ad arrivare a Elm. Le maestose montagne delle Alpi Glaronesi nel mezzo dell'arena tettonica di Sardona , patrimonio dell'umanità Unesco, costituiscono lo sfondo di questa escursione.

Vista dettagliata

3D escursioni mappa Scarica le coordinate GPX Scarica KMZ (GoogleEarth)

Altimetrie

Altimetrie

Indicazioni

Elm - Unter Empächli - Hängstboden - Obererbs - Steinibach - Stäfeli - Elm - Unter Empächli - Hängstboden - Obererbs - Steinibach - Stäfeli - Elm.

Da Elm si tratta di superare 700 m di dislivello attraversando Empächli e salendo verso l'alta via di Obererbs. Tutta la salita è accompagnata da una vista magnifica sui Tschingelhörner con Martinsloch, Voralp e Hausstock. La continuazione sull'alta via fino a Obererbs è un po' difficoltosa. Poi un buon sentiero di montagna porta a Steinibach. Toccato il fondovalle, il percorso segue il torrente fino a tornare a Sernf, punto di partenza. Il fenomeno naturale del Martinsloch: due volte all'anno, il 12 e 13 marzo alle ore 08:53, il sole splende attraverso l'apertura nel masso, alta 20 m, illuminando direttamente la chiesetta del paese.

Foto: http://www.bike-explorer.ch

Affinché l’escursione sia gradevole, è importante effettuare un’accurata pianificazione del tour. Prima di intraprendere l’escursione, informatevi presso il centro informazioni locale sullo stato del percorso e le condizioni meteo. Questo itinerario escursionistico può essere chiuso o interrotto a seconda della stagione e delle condizioni atmosferiche.

Seleziona una visione diversa per i risultati: