Abbazia benedettina con la Madonna Nera

Einsiedeln

Sihlsee nahe Staumauer Einsiedeln

Sihlsee nahe Staumauer Einsiedeln

Einsiedeln Klosterplatz

Einsiedeln Klosterplatz

Da più di 1000 anni le persone vanno in pellegrinaggio all'Abbazia di Einsiedeln, al centro di un paesaggio mozzafiato costituito da un lago dalle acque azzurro scuro e da scoscese vette alpine. Oggi i pellegrini sono sempre più affiancati dagli appassionati della cultura e della Natura.

Group Activities

Lingua:
de

Durata:
1/2 giorno

Persons:
1 - 25

Costi:
Si

Stagione:
Tutto l'anno

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
L'Abbazia di Einsiedeln è stata edificata nel XVIII secolo quale struttura barocca con quattro cortili interni. In precedenza l'eremo ruotava attorno ad un complesso di edifici romano-gotici, fondato nell'835 dal monaco benedettino Meinrado. La chiesa dell'abbazia è arricchita dalla cappella delle Grazie in marmo nero, sotto una volta affrescata. La cappella accoglie la famosa Madonna Nera del XV secolo.

Il complesso abbaziale comprende, oltre agli spazi abitativi per i monaci, una scuola abbaziale, dieci officine, una cantina per il vino prodotto nell'abbazia e stalle per i cavalli dell'allevamento interno. Con concerti, visite guidate e messe pubbliche i monaci benedettini consentono a tutti di partecipare alla loro vita e accedere al complesso abbaziale forse più impressionante della Svizzera.

Seleziona una visione diversa per i risultati: