Tradizioni viventi: dialetti, carnevale e costumi folkloristici

Val d'Herens

Arolla Mont-Collon

Arolla Mont-Collon

Tsarmine

Tsarmine

Arolla Hôtel Kurhaus

Arolla Hôtel Kurhaus

Arolla Pigne

Arolla Pigne

Arolla

Arolla

Hotel Kurhaus

Hotel Kurhaus

Veysonnaz, station supérieure de la télécabine

Veysonnaz, station supérieure de la télécabine

Snowpark Centralpark

Snowpark Centralpark

Dent Blanche et Matterhorn

Dent Blanche et Matterhorn

Mont-Blanc et Grande Dixence

Mont-Blanc et Grande Dixence

Thyon - Les Collons

Thyon - Les Collons

Les Masses - Thyon 1600

Les Masses - Thyon 1600

Evolène, Dent Blanche, Valais, Suisse

Evolène, Dent Blanche, Valais, Suisse

Vercorin Village - Val d'Anniviers

Vercorin Village - Val d'Anniviers

Mase, le Trappeur

Mase, le Trappeur

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Il dialetto della Valle d'Hérens è particolarmente forte. Nei giorni di festa, gli abitanti della regione sfoggiano il loro costume folkloristico con foulard screziati e grembiuli in seta e velluto. Il 6 gennaio, le campane annunciano il carnevale d'Hérens, conosciuto per i suoi "peluches" (maschere in legno) che evocano gatti, volpi e lupi. Le maschere si mescolano allegramente con il pubblico in uno spirito burlone e sfrenato.


0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: