Museo Ariana - Arte ceramica e vetraria

Genève

© Gérard Pétremand

© Gérard Pétremand

© Gérard Pétremand

© Gérard Pétremand

Tunnel 1

Tunnel 1

Tunnel 2

Tunnel 2

A1 - Meyrin dir. Lausanne

A1 - Meyrin dir. Lausanne

Pont de la Machine

Pont de la Machine

Tunnel 3

Tunnel 3

Tunnel 4

Tunnel 4

Route des Jeunes, Les Acacias, en direction de Carouge

Route des Jeunes, Les Acacias, en direction de Carouge

Geneva, Switzerland

Geneva, Switzerland

Genève City

Genève City

La Terrasse

La Terrasse

A1 - Dir Perly

A1 - Dir Perly

A1 - Perly

A1 - Perly

Route de Meyrin

Route de Meyrin

12 secoli di storia della ceramica, 7 secoli di arte vetraria: il Museo Ariana documenta entrambe le forme d'arte esponendo più di 20.000 oggetti provenienti da Svizzera, Europa, Medio ed Estremo Oriente. Il Museo è sito in un parco sul Lago di Ginevra.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Il Museo Svizzero della Ceramica e del Vetro Ariana deve le sue origini al ginevrino Gustave Revilliod. Fra il 1877 e il 1884 fece costruire un edificio, che riuniva gli stili architettonici neoclassico e neobarocco, nelle vicinanze del Palazzo delle Nazioni - la principale sede europea delle Nazioni Unite - allo scopo di ospitare la sua collezione d'arte privata. Gli diede il nome di sua madre, Ariana, e lo lasciò in legato assieme ad altri immobili e beni patrimoniali alla città di Ginevra.

Attualmente il Museo Ariana, con i suoi 20.000 esemplari, fra ceramiche e manufatti in vetro riconducibili ad un arco di tempo di dodici secoli, è apprezzatissimo anche all'estero ed è sede dell'Accademia Internazionale della Ceramica, alla quale aderiscono circa 400 membri in tutto il mondo.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: