Architettura e storia a Rossinière

Rossinière

Rossinière si trova a 930 metri di altitudine nel Pays-d'Enhaut e dispone di numerosi chalet in legno con facciate dipinte e finemente intagliate: è possibile ammirare questo secolare patrimonio culturale architettonico nel paese stesso e nella frazione di La Frasse.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
L’identità del paese di Rossinière è caratterizzata dalle sue meravigliose abitazioni in legno. Un sentiero tematico percorribile in circa un'ora attorno al villaggio permette di scoprire le facciate con tutti i loro dettagli e particolarità.

Il "Grand Chalet" di Rossinière, in cui visse il pittore Balthus, è il fiore all'occhiello di questo patrimonio architettonico caratterizzato da facciate artistiche: questo edificio si distingue per la sua gigantesca parte frontale artistica e per i cinque piani, in cui si trovano 113 finestre. Esso fu completato nel 1756 da un casaro benestante, che qui aveva anche allestito un'enorme cantina per la stagionatura dei propri formaggi.

Nel 1977, l'edificio accolse il pittore Balthus (1908-2001), che fu anche addetto culturale onorario della Francia, e la sua famiglia. Qui, l'artista ricevette i più famosi scrittori, pittori e artisti del secolo XX.

Seleziona una visione diversa per i risultati: