Il sentiero delle piante e delle pietre sulla Melchsee-Frutt

Melchsee-Frutt

Erzegg - Blick Richtung Melchsee-Frutt 2

Erzegg - Blick Richtung Melchsee-Frutt 2

Melchsee-Frutt - Dorf

Melchsee-Frutt - Dorf

Melchsee-Frutt 2

Melchsee-Frutt 2

Melchsee-Frutt Bonistock

Melchsee-Frutt Bonistock

Erzegg - Blick Richtung Melchsee-Frutt

Erzegg - Blick Richtung Melchsee-Frutt

La verde conca della Melchsee-Frutt, con i suoi due laghi di un blu lucente, giace invitante in mezzo alle catene montuose grigie e scoscese, che la delimitano. Qui hanno inizio o terminano molti itinerari escursionistici classici, i rocciatori trovano pareti per ogni grado di difficoltà e un'escursione ad anello di 90 minuti offre begli scorci sul Titlis e profondi sguardi sulla formazione geologica della valle di Melch.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Lungo il sentiero di scienze naturali del Bonistock si illustrano età e origine delle rocce, corrugamenti, faglie e tipici fenomeni carsici. Insieme a questi ultimi è evidente soprattutto l'eredità del ghiacciaio, che sulla Melchsee-Frutt ha dato vita a caratteristiche forme paesaggistiche: tonde pietre levigate, vasche, massi erratici. Eterogenea tanto quanto le pietre e le loro forme è pure la particolare flora della zona, che ovunque si cerca una propria nicchia.
La strada da Stöckalp a Melchsee-Frutt è a senso unico alternato: alle ore pari viene percorsa in salita, alle ore dispari in discesa. Un consiglio: lasciare l'auto a Stöckalp e utilizzare la cabinovia.

Accesso:
Con mezzi o auto da Lucerna via Kerns e Melchtal fino a Stöckalp; quindi funivia per Melchsee-Frutt.

Seleziona una visione diversa per i risultati: