Il sentiero delle piante e delle pietre sulla Melchsee-Frutt

Melchsee-Frutt

Melchsee-Frutt Bonistock

Melchsee-Frutt Bonistock

Erzegg - Blick Richtung Melchsee-Frutt

Erzegg - Blick Richtung Melchsee-Frutt

Erzegg - Blick Richtung Melchsee-Frutt 2

Erzegg - Blick Richtung Melchsee-Frutt 2

Melchsee-Frutt 2

Melchsee-Frutt 2

Melchsee-Frutt - Dorf

Melchsee-Frutt - Dorf

La verde conca della Melchsee-Frutt, con i suoi due laghi di un blu lucente, giace invitante in mezzo alle catene montuose grigie e scoscese, che la delimitano. Qui hanno inizio o terminano molti itinerari escursionistici classici, i rocciatori trovano pareti per ogni grado di difficoltà e un'escursione ad anello di 90 minuti offre begli scorci sul Titlis e profondi sguardi sulla formazione geologica della valle di Melch.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Lungo il sentiero di scienze naturali del Bonistock si illustrano età e origine delle rocce, corrugamenti, faglie e tipici fenomeni carsici. Insieme a questi ultimi è evidente soprattutto l'eredità del ghiacciaio, che sulla Melchsee-Frutt ha dato vita a caratteristiche forme paesaggistiche: tonde pietre levigate, vasche, massi erratici. Eterogenea tanto quanto le pietre e le loro forme è pure la particolare flora della zona, che ovunque si cerca una propria nicchia.
La strada da Stöckalp a Melchsee-Frutt è a senso unico alternato: alle ore pari viene percorsa in salita, alle ore dispari in discesa. Un consiglio: lasciare l'auto a Stöckalp e utilizzare la cabinovia.

Accesso:
Con mezzi o auto da Lucerna via Kerns e Melchtal fino a Stöckalp; quindi funivia per Melchsee-Frutt.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: