San Martino – Sistina delle Alpi

Zillis

Tenna Skilift

Tenna Skilift

Berggasthaus Beverin

Berggasthaus Beverin

Gasthaus Ustreia Orta 7433 Lohn GR

Gasthaus Ustreia Orta 7433 Lohn GR

Mathon, Restaurant muntsulej

Mathon, Restaurant muntsulej

Ferrera

Ferrera

Al centro del piccolo villaggio grigionese di Zillis si erge la Chiesa di San Martino, famosa per il soffitto dipinto fin dal XII secolo. Il soffitto dipinto con 153 tavole è l'unico al mondo conservato praticamente integro.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Group Activities

Lingua:
de

Durata:
1/2 giorno

Persons:
1 - 25

Costi:
Si

Stagione:
Estate

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Nella Chiesa di San Martino a Zillis è doveroso tenere il naso all'insù: infatti al soffitto sono applicate tavole pittoriche quadrate, assolutamente uniche al mondo. Dipinti attorno al 1100, i quadri originali sono ancora oggi conservati quasi integralmente. La Chiesa stessa viene citata per la prima volta nell'831. Ritrovamenti di monete testimoniano comunque che esisteva già in epoca romana. Anche i temi dei dipinti risalgono ad epoche antiche della storia umana. Le tavole esterne rappresentano esseri fiabeschi, le interne la vita di Cristo.

Il Museo della Chiesa di San Martino espone tra l'altro la bottega di pittore di un artista medievale, unitamente alla nascita delle tavole pittoriche.

1 Commenti

  • 1
    marco brenni

    Occorre fare più pubblicità per questa chiesa, che è importantissima per la storia dell'arte! Le 153 tavole corrispondono esattamente al numero di pesci pescati dagli apostoli nel mare di Tiberiade, dopo che Gesù consigliò loro di rigettare le reti dall'altro lato. Inoltre sono raffigurati dei mostri marini che hanno vari significati simbolici

    mercoledì, 26-ott-2011 8.52

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: