Schmelzra S-charl e Museo dell’orso

S-charl

S-Charl

S-Charl

Scuol

Scuol

Scuol - Scuol-Schlivera

Scuol - Scuol-Schlivera

Motta Naluns - Mit Blick Richtung Piz Champatsch

Motta Naluns - Mit Blick Richtung Piz Champatsch

Brail

Brail

Schloss

Schloss

Zernez Kirchturm

Zernez Kirchturm

Schlosswiese

Schlosswiese

Alpenloft.com wochenweise mieten Sent Scuo Engadin

Alpenloft.com wochenweise mieten Sent Scuo Engadin

Chamonna Tuoi SAC Guarda

Chamonna Tuoi SAC Guarda

Bos-cha Richtung Süden

Bos-cha Richtung Süden

Bos-cha - Blick in den Himmel

Bos-cha - Blick in den Himmel

Bos-cha Richtung Süd-Osten

Bos-cha Richtung Süd-Osten

Bos-cha Richtung Westen

Bos-cha Richtung Westen

Ftan

Ftan

Ftan 2

Ftan 2

Scuol

Scuol

Schloss Tarasp

Schloss Tarasp

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Il museo mostra (da giugno a ottobre) come, per 300 anni, gli abitanti delle montagne del Mot Madlain hanno estratto il minerale a mano per fonderlo (il nome "Schmelzra" deriva dal tedesco "Schmelzen", che significa fondere) nella valle e ricavarne argento e piombo, due materie assai apprezzate. Gli utensili e il materiale rotabile dell’epoca danno un’impressionante panoramica della vita dei minatori e degli abitanti della zona. Inoltre, è presente un’esposizione permanente sugli ultimi orsi abbattuti in Svizzera.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: