La Maison du Blé et du Pain a Echallens

Echallens

Scoprire a Echallens la storia del grano e del pane!

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

  • E-mail
  • Print
Grazie per il tuo voto
Nel cuore del museo, una sala proiezioni fa ripercorrere l'accattivante storia del grano e del pane. Nel corso dello spettacolo, in un gioco di proiezioni viene messa in risalto l'attrezzatura messa in esposizione: aratri semplici, coltivatori, erpici, seminatrici, rulli.
"Chi semina buon grano raccoglie buon pane".
Nel settore riservato all'arte del mugnaio, si mettono in moto le vecchie macine e si osservano i diversi processi di molitura. Successivamente nel corso della visita, si entra in un'autentica loggia del grano ricostituita.

"Chemin des Blés"
Dal 2006, il Museo Svizzero del Grano e del Pane propone un sentiero didattico per bambini da 5 a 12 anni. Si tratta della storia di un bambino che sente uscire una vocina dal suo panino. Infatti, nascosta sotto la marmellata, c’è la mascotte Ti'Grain, che ha percorso tutte le tappe della produzione del pane e ora è desiderosa di raccontare la sua avventura. Su questo sentiero didattico i bambini scoprono 22 tappe. Dalla coltivazione dei cereali alla bottega del panettiere, passando per il mulino, dove i pregiati chicchi vengono trasformati in farina, i bambini possono toccare, soppesare e spostare diverse cose per imparare divertendosi. Grazie a un questionario, i partecipanti non rischiano di saltare una tappa.

La casa del costume vodese.
Nelle vetrine panoramiche ad esso dedicate, l'Associazione cantonale del costume vodese (ACCV) presenta una sontuosa collezione di abiti tradizionali del "Paese di Vaud".
Occorre prenotare per mettere le mani in pasta e portare a casa la treccia (ndt: tipo di pane a forma di treccia) appena preparato.




0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: