Collection de l'Art Brut

Lausanne

Lausanne › Süd

Lausanne › Süd

Lausanne: av. d'Echallens

Lausanne: av. d'Echallens

Lausanne › Süd-West: Pont Charles Bessières

Lausanne › Süd-West: Pont Charles Bessières

Lausanne: Place de la Palud

Lausanne: Place de la Palud

Chailly: Lausanne - CHUV Est

Chailly: Lausanne - CHUV Est

Chailly: Lausanne - CHUV Sud

Chailly: Lausanne - CHUV Sud

Chailly: Lausanne - CHUV Ouest

Chailly: Lausanne - CHUV Ouest

Lausanne: Centre

Lausanne: Centre

La Collection de l’Art Brut ospita una collezione unica al mondo di opere realizzate da artisti autodidatti socialmente emarginati, come pazienti di cliniche psichiatriche e detenuti.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Jean Dubuffet è stato il primo a riconoscere la qualità artistica di creazioni spontanee e autodidatte, da lui scoperte negli ospedali psichiatrici e in prigione, in riunioni spirituali o presso outsider della società. Ed è stato lui a coniare l'espressione «Art Brut». Nel 1971 ha regalato la sua immensa raccolta alla città di Losanna, la cui Collection de l'Art Brut è ormai l'epicentro mondiale delle espressioni artistiche alternative.

Seleziona una visione diversa per i risultati: