Il Fälensee, affascinante fiordo dell'Alpstein

Brülisau

Adagiato tra i fianchi ripidi e rocciosi dei Widderalpstöcke, del Hundstein a nord, dell'Altmann, del Saxerfirst ad ovest e dei Kreuzberge, il Fälensee incanta con le sue acque quasi nere producendo un continuo e mutevole caleidoscopio di riflessi.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

  • E-mail
  • Print
Grazie per il tuo voto
Fino a estate inoltrata sul lato in ombra s'incontrano resti di neve, mentre sul versante a mezzogiorno fioriscono genziane, camedri alpini e anemoni di montagna. Un sentiero escursionistico si snoda lungo la sponda nord del lago, i pescatori tentano la fortuna e in piena estate i più coraggiosi si avventurano nelle sue acque, che raggiungono i 18 °C. La vista più bella sul lago si gode dalla grande terrazza del rifugio alpino Bollenwie, frequentato punto di ritrovo per escursionisti, scalatori e amanti dell'Alpstein. Qui non è solo il panorama sul Fälensee a essere grandioso, bensì anche i celebri Rösti!

Come giungervi:
Con i mezzi pubblici (ferrovia e autopostale) o in auto da San Gallo/Appenzello a Brülisau. Da Brülisau sentiero escursionistico fino al Fälensee, 1 h. 3/4.

Seleziona una visione diversa per i risultati: