Rete idrica doc: Wässermatten

Langenthal

Inventate dai monaci, coltivate dai contadini: le Wässermatten presso Langenthal sono le ultime testimoni del «sistema delle marcite» e al tempo stesso una protezione dalle piene. Grazie a una chiusa, l’acqua viene fatta defluire in una rete di fossati e distribuita con piccoli sbarramenti sui prati.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
I verdi e fertili tappeti erbosi dei prati irrigui costituiscono un paesaggio inconfondibile, dalla bellezza unica, e sono l’habitat di molte specie vegetali e animali ormai rare. Nel XIII secolo, i monaci cistercensi di St. Urban posero la prima pietra di un vasto sistema di irrigazione nella Langetental, avvalendosi di un’ingegnosa struttura di fossati. Ancor oggi vengono rispettati i cicli e i diritti di irrigazione e tre volte all’anno i prati irrigui vengono sommersi d'acqua su una superficie di circa 110 ettari.Davvero idilliache: le Wässermatten di Rottal.

Escursioni, percorsi in bicicletta e in mountain bike



Seleziona una visione diversa per i risultati: