Il villaggio del vino Heida con il vigneto più alto d'Europa

Visperterminen

Bergstation Rothorn, Visperterminen

Bergstation Rothorn, Visperterminen

Visperterminen - Giw

Visperterminen - Giw

La perla dei vini alpini matura nel vigneto più alto d'Europa. Il villaggio di produzione del vino Heida, Visperterminen, incombe sui rilievi terrazzati coltivati a vigneto che si susseguono uno dopo l'altro sul versante meridionale. Il sole del Vallese porta a maturazione gli speciali grappoli d'uva che daranno un tale vino.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
La località vallesana di Visperterminen è famosa per i suoi vigneti di montagna, dai quali si producono con successo vini particolari da 650 fino a 1150 m. s.l.m.. A titolo esemplificativo, l'"Heida Visperterminen", un bianco particolarmente aromatico, che si spreme dall'antica varietà d'uva che porta lo stesso nome.

Queste uve prediligono i terreni argillosi e sabbiosi leggermente calcarei, l'intensa esposizione solare e l'altitudine della zona di produzione. Già i Celti coltivavano i vigneti a Visperterminen, come documentano i reperti archeologici. Oggi nel cosiddetto Heidadorf, il villaggio dell'Heida, si coltivano circa 42 ettari a vite. Le tre cantine offrono degustazioni, un percorso didattico sulla vite informa sui vini, sulle varietà viticole e sui metodi di coltivazione.

Seleziona una visione diversa per i risultati: