Zermatlantis: Museo del Cervino

Zermatt

Zermatt, Matterhorn (Sunnegga)

Zermatt, Matterhorn (Sunnegga)

Zermatt, Rothorn paradise

Zermatt, Rothorn paradise

Zermatt, Matterhorn Zoom (Sunnegga)

Zermatt, Matterhorn Zoom (Sunnegga)

Zermatt, Matterhorn (Riffelberg)

Zermatt, Matterhorn (Riffelberg)

Zermatt, Sunnegga Riffelberg

Zermatt, Sunnegga Riffelberg

Zermatt, Findeln

Zermatt, Findeln

Zermatt, Wollipark Sunnegga

Zermatt, Wollipark Sunnegga

Zermatt, Trockener Steg (Furggsattel)

Zermatt, Trockener Steg (Furggsattel)

Gornergletscher

Gornergletscher

Air Zermatt - Zermatt

Air Zermatt - Zermatt

Zermatt, Trockener Steg (Matterhorn)

Zermatt, Trockener Steg (Matterhorn)

Zermatt Gornergrat, Matterhorn

Zermatt Gornergrat, Matterhorn

Zermatt, Trockener Steg 2

Zermatt, Trockener Steg 2

Zermatt, Bahnhofplatz

Zermatt, Bahnhofplatz

Zermatt, Ried

Zermatt, Ried

Air Zermatt 2

Air Zermatt 2

Zermatt - Matterhorn glacier paradise (Gobba di Rollin)

Zermatt - Matterhorn glacier paradise (Gobba di Rollin)

Zermatt

Zermatt

Zermatt, Parkhotel Beau-Site

Zermatt, Parkhotel Beau-Site

Zermatt, Aroleid

Zermatt, Aroleid

Zermatt, Oberhäusern

Zermatt, Oberhäusern

Zermatt, Sunnegga (Hohtälli)

Zermatt, Sunnegga (Hohtälli)

Zermatt, Matterhorn

Zermatt, Matterhorn

Zermatt, Schwarzsee

Zermatt, Schwarzsee

Air Zermatt

Air Zermatt

Zermatt, Kirche

Zermatt, Kirche

Zermatt, Kirchenplatz

Zermatt, Kirchenplatz

Gornergrat - Gornergrat

Gornergrat - Gornergrat

Weisshorn

Weisshorn

Blick auf das Matterhorn vom Balkon des Hotel Ambiance

Blick auf das Matterhorn vom Balkon des Hotel Ambiance

Sotto la piazza del paese, nel sito archeologico virtuale del Museo «Zermatlantis», si apre ai visitatori un mondo ricco di immagini suggestive e storie incredibili.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Negli ambienti sotterranei si passeggia in mezzo a baite originali ascoltando la furia del vento di montagna: il museo Zermatlantis, situato nel centro di Zermatt, consente ai visitatori di immergersi nelle avventure che hanno avuto luogo sul monte Cervino. E racconta molte cose sulla storia appassionante e mutevole di questa montagna conosciuta in tutto il mondo, dalla sua origine africana passando per la tragedia della prima ascensione fino ai giorni nostri.

Alla fine è chiaro a tutti: il simbolo della Svizzera, noto a livello mondiale, non deve semplicemente la sua fama a una cima pronunciata. Piuttosto, agli alpinisti che hanno cercato sempre nuove sfide lungo le sue pendici. Nei 148 anni trascorsi dalla prima ascensione di Edward Whymper, moltissimi hanno affrontato il maestoso “Horu” (nel dialetto dell’Alto Vallese).

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: