Läckerli: da leccarsi le dita

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Ecco che cosa pensano i basilesi del famoso «Basler Läckerli», campione della loro pasticceria. E hanno ragione, perché il dolce – che ricorda un po' il panpepato e un tempo si mangiava a Capodanno – è ormai un articolo richiestissimo, esportato in tutto il mondo. Dal momento che un autentico Basler Läckerli dev'essere un po' duro, i buongustai lo spezzano e lo lasciano sciogliere in bocca per esaltare il suo bouquet di miele, mandorle, frutta candita e tante spezie, tra cui cannella, chiodi di garofano e noce moscata.

Seleziona una visione diversa per i risultati: