Luxemburgerli: baci di spuma

Condividi contenuti

  • E-mail
  • Print
Grazie per il tuo voto
In passato i pasticcieri giravano il mondo. Così sono nati anche i Luxemburgerli della pasticceria Sprüngli di Zurigo: nel 1957 un collaboratore portò la ricetta dal Lussemburgo. All'inizio si chiamavano «Baisers de mousse», baci di spuma, ma il nome non incontrava i favori dei clienti che non ordinavano i baci schiumosi, bensì i dolcetti dei lussemburghesi: i Luxemburgerli, appunto. Che nel frattempo sono diventati di culto.

0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: