Cholera

L’arte delle sfogliate vallesane

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
La Cholera è una sfogliata che, con ogni probabilità, ha fatto la sua comparsa sulle tavole ai tempi delle epidemie di colera del 1830, quando le persone non avevano più il coraggio di uscire di casa. Patate, porri, formaggio, cipolle, mele, pere, speck o qualsiasi altro ingrediente che c’era in casa, il tutto avvolto nella pasta frolla, da infornare e gustare. Oggi, anche gli chef di punta ricorrono a questa tecnica geniale di valorizzazione degli avanzi.


0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: