Rieterpark

Zürich

Zürich › West: Hardbrücke

Zürich › West: Hardbrücke

Zürich: Prime Tower - KV Zürich Business School - Hardbrücke

Zürich: Prime Tower - KV Zürich Business School - Hardbrücke

Zürich (Kreis 4) / Hard: Kreis 5 - Primetower

Zürich (Kreis 4) / Hard: Kreis 5 - Primetower

Zürich: Panorama

Zürich: Panorama

Zürich: Uetliberg - Zürichsee

Zürich: Uetliberg - Zürichsee

Zürich (Kreis 6): Landesmuseum - Erweiterungsbau

Zürich (Kreis 6): Landesmuseum - Erweiterungsbau

Zürich

Zürich

Zürich: ETH Zentrum

Zürich: ETH Zentrum

Zürich: Hotel Alexander

Zürich: Hotel Alexander

Zürich: Zoo Zürich

Zürich: Zoo Zürich

Zürich: Zoo Zürich

Zürich: Zoo Zürich

Zürich: Dolder Sports

Zürich: Dolder Sports

Zürich: Schweighofstrasse

Zürich: Schweighofstrasse

Zürich: Hardturm Richtung Bern

Zürich: Hardturm Richtung Bern

Zürich: ETH Zürich - Technopark - Zürich, Zürich HB - Schweizerisches Nationalmuseum - Universität Zürich - Uetliberg

Zürich: ETH Zürich - Technopark - Zürich, Zürich HB - Schweizerisches Nationalmuseum - Universität Zürich - Uetliberg

Zürich › Nord: KV Zürich Business School - Hard One - Best Carwash - Hardbrücke - Escher Wyss - Schiffbau - Jumbo compact Zürich - Abaton

Zürich › Nord: KV Zürich Business School - Hard One - Best Carwash - Hardbrücke - Escher Wyss - Schiffbau - Jumbo compact Zürich - Abaton

Zürich: Grossmünster - Zürichsee - Zurich town hall - Helmhaus - Limmat

Zürich: Grossmünster - Zürichsee - Zurich town hall - Helmhaus - Limmat

Leutschenbach: Gebäude des SF

Leutschenbach: Gebäude des SF

Zürich: Livespotting - Uetliberg

Zürich: Livespotting - Uetliberg

Con i suoi 70 000 metri quadri, il Rieterpark è il giardino all'inglese più grande e impressionante di Zurigo ed è situato nel quartiere di Zürich Enge, nelle vicinanze del Lago di Zurigo.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Il parco e la villa adiacente (attualmente: Museo Rietberg) è sorto già nel 1855, è stato rilevato alla fine del XIX secolo dalla famiglia di industriali di Winterthur Rieter e nel 1945 è diventato di proprietà della città. Alcuni faggi nel parco sono ancora tra le piante originali e hanno pertanto più di 150 anni. Sullo sfondo, quando il tempo è bello, si vedono le Alpi Glaronesi che danno la sensazione di spazi pressoché infiniti.

Seleziona una visione diversa per i risultati: