Grotta carsica: il fiume sotterraneo

Vallorbe

Grotte carsiche, Vallorbe

Grotte carsiche, Vallorbe

Il fiume Orbe ha creato un affascinante complesso di grotte nei pressi della località vodese di Vallorbe. Il percorso circolare segue il flusso sotterraneo dell’Orbe (deflusso dalla Vallée de Joux) lasciandosi alle spalle stalattiti, stalagmiti, concrezioni, colonne e gallerie. Si narra che in passato era abitato da fate che incantavano i giovanotti.

Attività di gruppo

Lingua:
de, en, fr

Durata:
1/2 giorno

Persons:
12 - 50

Costi:
Si

Stagione:
Estate

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Dieci milioni di anni fa la Svizzera era ancora un mare che depositò nella zona di Vallorbe enormi quantità di calcare, attraverso le quali il fiume Orbe erose un letto sotterraneo nel corso del tempo. Si originò in tal modo un affascinante mondo di grotte, al quale si poteva accedere solo per immersione prima della valorizzazione turistica degli anni '70.

Oggi corridoi, scale e gallerie appositamente costruiti conducono alle grotte carsiche, chiamate dalla popolazione locale anche Feenhöhlen, le Grotte delle Fate. Si dice infatti che un tempo qui vivessero fate che stregavano i giovanotti. Ecco perché l'esposizione di 250 minerali distribuiti fra quattro celle sotterranee non naturali porta il nome di "Camera del Tesoro delle Fate".

Orario d’apertura Ogni giorno da aprile a ottobre, il fine settimana da marzo a novembre

Seleziona una visione diversa per i risultati: