Camelie e magnolie in tutto il loro splendore

Lago Maggiore

Sul versante di Gambarogno del Lago Maggiore, sulla terrazza collinare tra Piazzogna e Vairano, c'è uno splendido giardino botanico dove la fondazione "Parco botanico del Gambarogno" cura, con grande amore e competenza, migliaia di piante colorate e sempre in fiore su oltre 17'000 metri quadri.

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Vi si trovano circa 950 tipi e specie di camelie, 350 diverse magnolie, azalee, peonie e rododendri. In mezzo crescono anche edere, pini silvestri, cespugli di ginepro e altre conifere europee ed esotiche in parte rare.

Con la sua preziosa collezione botanica, il vivaista Otto Eisenhut diede un tempo vita a questo giardino all'inglese estremamente interessante. La fondazione "Parco botanico del Gambarogno" garantisce ora la continuità a lungo termine di quest'opera.

Amanti delle piante, amici della natura e altri visitatori faranno una visita di circa un'ora - Gli intenditori ci metteranno probabilmente un po' di più per fare il giro.

x

Ulteriori informazioni sul Parco Botanico del Gambarogno, sulle diverse stagioni della fioritura e su posizione, accesso e contatto sono disponibili all'indirizzo parcobotanico.ch



0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: