Linea Lavaux-Sempione-Centovalli

Ginevra - Briga - Locarno

Nella regione del buon vino: Salendo a bordo del treno che va da Ginevra a Locarno, tra Lausanne e Montreux si scopre un paesaggio di bellezza celestiale patrimonio mondiale dell’UNESCO: i vigneti del Lavaux.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

„Il vino è poesia in bottiglia“, scrisse l’autore scozzese Robert Louis Stevenson alla fine del XIX secolo. Il fatto che il vino sia pura poesia anche quando è ancora uva attaccata alla vite si capisce al più tardi durante il viaggio da Ginevra a Locarno. Qui, infatti, il nettare degli dei si incontra ad ogni angolo. Mentre, tra Nyon e Morges, le vigne di La Côte sono adagiate sulle colline, tra Lausanne e Montreux si estende la regione vinicola più grande della Svizzera: il Lavaux. Realizzate con audacia sui pendii, le famose terrazze invitano a intraprendere un tour tra vigne incantate e villaggi medievali con le loro accoglienti cantine. Una volta che il treno ha superato la città olimpica di Lausanne, la culla del famoso jazz festival Montreux, la porta sul Gran San Bernardo Martigny
e la città natale di Stockalper Briga, si imbocca la galleria del Sempione per uscirne in Italia. A Domodossola ha inizio la linea a scartamento ridotto delle Centovalli verso Locarno, che attraversa radi castagneti e costeggia i vigenti del Merlot del Ticino.

Itinerario

Durata Ginevra-Locarno (inklusivo trasbordo): 5 h 20 min
Ginevra-Briga (durata 2 h 29 min)
Briga-Domodossola (durata 0.28 min)
Domodossola-Locarno (durata 1 h 54 min)

Escursioni

Ginevra

  • Palazzo delle Nazioni: ex sede della Società delle Nazioni, oggi sede europea principale dell’ONU
  • Jet d’Eau: fontana, simbolo della città, che zampilla a 140 metri d’altezza in mezzo al Lago di Ginevra
  • Museo Internazionale della Croce Rossa: una mostra sull’attività umanitaria della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa

Lausanne e dintorni

  • Museo Olimpico: la storia dei Giochi Olimpici dall’antichità a oggi
  • Battelli Belle Epoque: da 130 anni, i battelli invitano a fare un giro sul Lago di Ginevra

Martigny e dintorni

  • Museo dei Cani San Bernardo: la storia del Passo del San Bernardo. D’obbligo, naturalmente, anche i leggendari cani
  • Mont Blanc Express: ferrovia a cremagliera a scartamento ridotto da Martigny alla francese Chamonix

Locarno e dintorni

  • Cardada: il punto più basso (delta del Maggia) e il punto più alto (Monte Rosa) della Svizzera in uno sguardo dal monte di Locarno
  • Valle Verzasca: acqua verde giada e rocce dilavate nella valle più avvincente del Ticino

Mangiare & bere

Nessuna possibilità di ristorazione (tra Ginevra-Briga), carrozza ristorante (tra Briga-Domodossola), Minibar (tra Domodossola-Locarno)

Orario

Collegamenti da Ginevra con partenza alle ore 06.04 (arrivo a Briga alle ore 08.32) ogni 2 ora fino alle ore 14.03 (arrivo a Briga alle ore 16.32)

Collegamenti da Briga con partenza dalle ore 08.44 (arrivo a Domodossola alle ore 09.12) ogni 2 ora fino alle ore 16.44 (arrivo a Domodossola alle ore 17.12)

Collegamenti da Domodossola con partenza dalle ore 09.25 (arrivo a Locarno alle ore 11.19) ogni 2 ora fino alle ore 17.25 (arrivo a Locarno alle ore 19.19)

Tutti i collegamenti sono riportati sul stio www.ffs.ch

Prenotazione

Non è possibile effettuare la prenotazione del posto a sedere – il posto a sedere si può scegliere liberamente.

Sapevi che…

  • il tunnel del Sempione tra Briga e Iselle è lungo circa 20 km? Ed è dotato di due gallerie aperte rispettivamente nel 1906 e nel 1923.
  • lungo la tratta del Centovalli Express da Domodossola a Locarno si passa attra- verso il comune di Intragna? Qui si trova il campanile più alto della Svizzera meridionale, che misura 65 metri.

Seleziona una visione diversa per i risultati: