Valle d'Anniviers

Saint-Luc: Matterhon et Dent Blanche

Saint-Luc: Matterhon et Dent Blanche

Saint-Luc: Restaurant Tignousa

Saint-Luc: Restaurant Tignousa

Saint-Luc: Piste Tignousa

Saint-Luc: Piste Tignousa

Le Rotsé: Chandolin

Le Rotsé: Chandolin

Saint-Luc: Becs de Bossons

Saint-Luc: Becs de Bossons

Saint-Luc: Pas de Boeuf

Saint-Luc: Pas de Boeuf

Saint-Luc: Teleski Tignousa

Saint-Luc: Teleski Tignousa

Saint-Luc › Süd: Hôtel Weisshorn

Saint-Luc › Süd: Hôtel Weisshorn

Saint-Luc: Touno nord

Saint-Luc: Touno nord

Saint-Luc: Tignousa 2000 above Rhone Valley

Saint-Luc: Tignousa 2000 above Rhone Valley

Saint-Luc: Observatoire FXB - Tignousa Saint Luc Switserland 2000m

Saint-Luc: Observatoire FXB - Tignousa Saint Luc Switserland 2000m

Grimentz: Sud

Grimentz: Sud

Grimentz: départ de la télécabine de Bendolla

Grimentz: départ de la télécabine de Bendolla

Grimentz

Grimentz

Grimentz: view over the valley of Anniviers

Grimentz: view over the valley of Anniviers

Grimentz: vieux village

Grimentz: vieux village

Vercorin

Vercorin

Vercorin: Crêt du Midi

Vercorin: Crêt du Midi

Vercorin: Vercorin TVCM

Vercorin: Vercorin TVCM

Vercorin: Village - Val d'Anniviers

Vercorin: Village - Val d'Anniviers

Zinal › Süd

Zinal › Süd

Zinal

Zinal

Zinal › Süd: Village de

Zinal › Süd: Village de

Zinal: Weisshorn

Zinal: Weisshorn

Salgesch › Ost

Salgesch › Ost

Crêt du Midi

Crêt du Midi

La Valle d'Anniviers è una valle laterale vallesana con una forte impronta di tradizione culturale. Da Sierre nella Valle del Rodano su fino al villaggio degli alpinisti di Grimentz si inanella una catena di autentici villaggi alpini dalle case brunite dal sole.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

La Valle d'Anniviers (in tedesco: Eifischtal) con il suo selvaggio paesaggio alpino è considerata di particolare interesse turistico fra le sette grandi valli trasversali del Vallese. Si dirama a Sierre in direzione sud dalla Valle del Rodano, dividendosi nella parte superiore in due valli laterali, la Val de Moiry a ovest e la Valle di Zinal a est. L'estremità della valle è costituita da una catena montuosa chiamata "Grande Couronne" (grande corona) costituita dal Weisshorn, dal Bishorn, dallo Zinalrothorn, dall'Obergabelhorn, dal Cervino e dal Dent Blanche.

L'agricoltura montana e l'economia alpestre hanno influito profondamente per secoli sulla cultura della valle. Le case brunite dal sole, i granai, le chiese, le cappelle e gli antichi mulini – alcuni dei quali visitabili – rimandano a tradizioni e attività tramandate nel tempo. Non si possono accantonare le tipiche lotte tra mucche vallesane.

Il pittoresco Chandolin è a quasi 2.000 metri, sul versante soleggiato della Valle d'Anniviers ed è uno dei villaggi europei più alti abitati tutto l'anno. Attende visite anche il vicino villaggio di St-Luc con l'Osservatorio astronomico François-Xavier Bagnoud, un percorso planetario e storici mulini per cereali. I bei granai antichi che tanto contribuiscono all'immagine armoniosa del villaggio di Grimentz impreziosiscono molti fogli di calendario. Vercorin, sulla terrazza più avanzata della valle, con una meravigliosa riserva naturale, gode di un clima piacevole. A Vissoie si possono scoprire begli esempi di arte religiosa con la chiesa e la cripta della cappella del castello. Il villaggio degli alpinisti, Zinal, si trova direttamente alle pendici delle vette dei Quattromila.

Estate

Le principali attrazioni estive sono i tour escursionistici e in montagna. Anche affrontando marce relativamente brevi si possono raggiungere bellissimi punti panoramici e rifugi. Durante le escursioni a piedi di più giorni nella Val d'Anniviers, i bagagli vengono trasportati fino all’alloggio successivo. La valle è particolarmente cara agli alpinisti, dato che offre una miriade di possibili tour.

Highlights

  • Grimentz – l'aspetto del villaggio consiste in un armonico mix di hotel chalet e tradizionali granai.
  • Mulini per cereali a St-Luc – mulini in buono stato di conservazione, risalenti al XVIII secolo, destinati alla macinatura di mais, orzo, segale e grano, in funzione da luglio a settembre.
  • Miniera di rame "La Lee" a Zinal – in estate visite guidate all'interno dell'unica miniera di rame della Svizzera aperta al pubblico, con i suoi 500 metri di gallerie.
  • Osservatorio Francois-Xavier-Bagnoud a St-Luc e percorso planetario – osservatorio e spettacolare percorso planetario lungo 6 km che parte da 2.186 m per arrivare a 2.513 m di altitudine.
  • Lago artificiale di Moiry – cresta della diga a 2.249 m con bella vista sul lago e sulle Alpi Penniniche; collegamento con l'autopostale in estate.
  • Sierre – è una cittadina del Vallese baciata dal sole, deliziosamente immersa nelle colline e circondata da vigneti.

Manifestazioni Top

  • Vercojazz – festival jazz con gruppi dal Vallese, dal resto della Svizzera e dalla Francia.
  • Sierre - Zinal – corsa in montagna (maratona), celebre in tutto il mondo, in cui gli atleti più veloci percorrono 31km e un ragguardevole dislivello (fra la valle del Rodano e Zinal) in meno di tre ore (agosto).
  • Grand Raid – i suoi 130km (da Verbier a Grimentz) la rendono una delle corse in mountain bike più dure al mondo (agosto).
  • Mercato gastronomico di Chandolin – possibilità di scoprire le varie sfaccettature della gastronomia di questa regione di montagna (agosto).
  • Mercatino natalizio – favoloso mercato nel centro storico del villaggio di Grimentz, con diversi avvenimenti e sorprese (dicembre).

Seleziona una visione diversa per i risultati: