Museo dell'Eliseo - Museo della fotografia

Lausanne

© Yves André

© Yves André

Chailly: Lausanne - CHUV Est

Chailly: Lausanne - CHUV Est

Chailly: Lausanne - CHUV Ouest

Chailly: Lausanne - CHUV Ouest

Chailly: Lausanne - CHUV Sud

Chailly: Lausanne - CHUV Sud

Lausanne: Place de la Palud

Lausanne: Place de la Palud

Lausanne: av. d'Echallens

Lausanne: av. d'Echallens

Lausanne › Süd

Lausanne › Süd

Lausanne › Süd-West: Pont Charles Bessières

Lausanne › Süd-West: Pont Charles Bessières

Lausanne: Centre

Lausanne: Centre

100.000 istantanee all'interno, un'imperitura visione all'esterno. Il Museo dell'Eliseo a Losanna presenta il mondo della fotografia nello scenario più bello, una villa del tardo XVIII secolo con vista sul Lago di Ginevra.

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto
Il Museo dell'Eliseo è stato uno dei primi musei europei interamente dedicati alla fotografia. Già poco dopo la sua apertura nell'ottobre 1985 guadagnò una reputazione di livello internazionale. Le esposizioni permanenti e le mostre speciali illustrano gli albori della fotografia con i grandi fotografi e fotografe del XX secolo, quali Cartier-Bresson, Capa, Alvarez Bravo, Penn, Frank, Depardon oppure Ella Maillart, e la fotografia classica contemporanea.

Il museo si trova in una dimora padronale sul Lago di Ginevra eretta tra il 1780 e il 1783 dall'architetto Abraham Fraisse. Le raccolte comprendono circa 120.000 stampe fotografiche originali esposte in otto sale distribuite su quattro piani.

Seleziona una visione diversa per i risultati: