Gasthof zum Hirschen

Oberstammheim

Hotel storico dell'anno 2014
Premiato «per la cura sensibile e continua dell’edificio storico. Si tratta di un luogo dalla tradizione autentica in un complesso sorprendentemente intatto e dal forte radicamento territoriale.»

Per la vista dettagliata cliccare sulla carta

Condividi contenuti

Grazie per il tuo voto

Il Gasthof zum Hirschen di Stammheim è strettamente legato alla famiglia zurighese Wehrli che lo edificò nel 1684 e lo possedette fino al XVIII secolo. Nel 1941 la famiglia Wehrli acquistò nuovamente il Gasthof. Una dopo l’altra furono restaurate e ripristinate le facciate, in particolare le finestre, e i locali interni.

Il Gasthof Hirschen costituisce insieme agli edifici circostanti un complesso intatto e interessante. Dall’esterno l’Hirschen è per lo più nello stato originale, ad esclusione del pittoresco bovindo del XVIII secolo. Dal punto di vista strutturale e cromatico l’Hirschen è una casa a graticcio tipica della regione. Tuttavia, il bovindo, l’altezza dei piani e le dimensioni dell’edificio lo qualificano come sede rappresentativa della famiglia e un Gasthof. Questa impressione esterna viene più che confermata dallo splendido arredamento delle sale di rappresentanza, dagli spazi comuni e dalle camere. Sei stufe di maiolica del XVIII e del primo XIX secolo sono ancora in funzione, ma non sono gli unici pezzi dell’arredamento che donano fascino alla casa, ma piuttosto l’insieme ricco e intatto.

L’offerta culinaria del Gasthof è fortemente radicata nella regione. Molti prodotti lavorati e molti vini provengono dalla zone circostanti. Il menù e la carta dei vini sono allo stesso tempo interessanti e convenienti.

ICOMOS

Il gruppo di lavoro ICOMOS "Hotel e ristoranti storici" in collaborazione con hotelleriesuisse, GastroSuisse e Svizzera Turismo, conferisce il premio nominandolo "Hotel storico dell'anno".
ICOMOS



0 Commenti

Commenta questo articolo

Le caselle contrassegnate con * sono obbligatorie.

Seleziona una visione diversa per i risultati: