Bellinzona e Alto Ticino. Sulle tracce della storia. 

Scorri

Introduzione

Il lembo più a sud della Svizzera è sempre una meta allettante per escursionisti e buongustai. Il ridente paesaggio invita infatti a fare lunghe escursioni, da soli o accompagnati da animali, e i piccoli grotti tradizionali offrono ristoro e la possibilità di riposarsi.

1° giorno

Scorri

Corzoneso: avventure con gli animali: trekking a dorso d’asino

Un’escursione senza zaino e senza rinunciare a niente: a Corzoneso si può, con un asino come compagno di viaggio. Gli animali dalle lunghe orecchie ti trottano placidamente accanto per sentieri sterrati, mentre tu ti godi leggero la bellezza del paesaggio della valle di Blenio. Con un asino al seguito anche i bambini troveranno entusiasmante l’escursionismo, soprattutto se possono tenere per un po’ le redini. Per non patire la fame strada facendo, è possibile prenotare un gustoso picnic con specialità regionali di piccoli produttori.

Ulteriori informazioni

2° giorno

Scorri

Selvapiana: sulle tracce della storia del Castello di Serravalle

Il modo migliore per esplorare la regione intorno alla piccola località di Selvapiana è un giro di circa due ore. Il percorso passa da vigneti dorati e rocce scoscese incastonate nel verde intenso dei prati. Dopo un po’ si scorgono le rovine del Castello di Serravalle la cui storia movimentata risale almeno al 1176. Oggi della struttura un tempo imponente non rimane molto. Eppure il passato sembra rivivere quando si passa tra le antiche mura e si lascia vagare lo sguardo sulla valle.

Ulteriori informazioni

3° giorno

Scorri

Olivone: vini naturali e prelibatezze biologiche

Nella pittoresca Olivone, gli amanti del vino e i patiti del biologico troveranno di certo un negozio che fa per loro. Accanto ai migliori vini naturali svizzeri e italiani, «La Bottega Secondo Natura» propone anche specialità locali e prodotti senza glutine e lattosio, se possibile biologici o addirittura in qualità Demeter. Degusta i tanti tipi di vini, accompagnandoli con raffinati formaggi, salumi e torte fatte in casa. Infine gira per il negozio, riempiendo il cestino della spesa con le prelibatezze appena assaggiate.

Ulteriori informazioni

Ristorante consigliato

Scorri

Ludiano: Grotto Milani

Il ristorante «Grotto Milani», nella soleggiata valle di Blenio, risulta particolare già da subito. L’edificio di pietra è circondato da vecchissimi castagni, le cui foglie in autunno prendono colori bellissimi. In questa oasi c’è un tavolo che è senza dubbio il più ambito: in alto su una piccola pedana nella chioma di un albero e accessibile solo con una piccola scala di legno. Ma non è solo l’impatto visivo a convincere: l’offerta culinaria è assolutamente all’altezza. Il menu propone specialità locali come la polenta o la torta di pane tipica del Ticino; ma anche i vini sono della regione.

Ulteriori informazioni

Hotel consigliato

Scorri

Semione: B&B Villa Ricordo

Nel cuore di uno stravagante parco a Semione, in una vecchia villa in stile liberty, si nasconde un piccolo paradiso. L’edificio è stato ristrutturato con grande cura per dar vita al Bed & Breakfast «Villa Ricordo» che, con le sue due stanze arredate in stile moderno, può accogliere quattro ospiti. Dopo un’abbondante colazione, si può fare un’escursione alla scoperta della valle di Blenio o si possono visitare le città di Bellinzona, Locarno o Lugano, raggiungibili comodamente con i mezzi pubblici o in auto. Dopo una giornata di esplorazione, ci si può rilassare nel comfort del giardino, godendosi la tranquillità.

Ulteriori informazioni

L’autunno nel Ticino