Il più bel posto di lavoro del mondo. Un grande impegno per il sentiero in cresta di Stoos. 

Scorri

Introduzione

Uno spettacolare sentiero in cresta collega le cime del Klingenstock e del Fronalpstock al di sopra del Lago di Lucerna. Imponenti precipizi e un panorama a 360º lasciano gli escursionisti a bocca aperta. È grazie a pensionati volontari come Sepp Betschart e Gottlieb Arnold che il sentiero è così ben costruito e mantenuto. Il loro compenso? I ringraziamenti espressi dagli escursionisti.

Stoos, Lucerna-Lago di Lucerna

A circa 1300 metri, su un altopiano soleggiato ai piedi del Fronalpstock sorge il villaggio di vacanza di Stoos. Il paesino è raggiungibile con la funicolare più ripida del mondo. Il sentiero in cresta tra Klingenstock e Fronalpstock è un’esperienza assolutamente unica per gli escursionisti. 

Maggiori informazioni

Cartina

Cartina
Stoos
Regione di Svitto
Mostra sulla cartina

Impegnati al 100% per il sentiero in cresta.

Sepp Betschart batte con slancio il martello sul paletto. Con il collega Gottlieb Arnold costruisce dei gradini in un tratto scosceso del sentiero. Conclusa l’operazione, riempiono i gradini con dei sassi che vanno a prendere nel ripido prato ai bordi del percorso. Osservandoli si capisce subito che questi arzilli pensionati sono un team affiatato che lavora con gran entusiasmo. Sepp Betschart non ha dubbi: «Per me questo è il più bel posto di lavoro del mondo.»

I folletti del sentiero in cresta.

Sepp Betschart ha 76 anni e da 60 fa l’operaio, a titolo di volontariato da quando è andato in pensione. Ha già lavorato come installatore tecnico presso numerosi cantieri in Svizzera. Prima di andare in pensione, Gottlieb Arnold (80 anni) era montatore di linee elettriche. Con altri cinque intraprendenti pensionati provenienti dalla regione formano il team centrale dell’associazione «Gratweg Stoos». 

Il nostro obiettivo è la sicurezza del sentiero in cresta, in modo che possano percorrerlo anche i pensionati e le famiglie.
Sepp Betschart

Da percorso alpino a sentiero di montagna ben costruito.

Il sentiero in cresta, lungo quattro chilometri, attraversa una zona prealpina ripida e impegnativa. 
Sepp ricorda che percorreva il sentiero già da bambino, 70 anni fa: «Allora esisteva solo un sentiero stretto che in alcuni punti era molto impervio.» 

Dal 2006 i volontari hanno svolto un lavoro fantastico. Per più di mille giorni hanno lavorato al sentiero, ampliandolo e migliorandolo, in modo da renderlo accessibile a un pubblico più vasto. Hanno così costruito a mano più di mille gradini. Il materiale proviene quasi sempre dalla regione o direttamente dal terreno circostante. Dei vecchi pali dell’elettricità sono stati per esempio trasformati in scalini.


Il sentiero di montagna è segnalato con marcature bianco-rosso-bianco.
Un sentiero ben preparato e solido è più semplice ed economico da mantenere.
Gottlieb Arnold
Conoscere i volontari significa spesso per gli escursionisti vedere il sentiero con altri occhi.

Salve e grazie.

Quasi un terzo degli escursionisti si ferma a ringraziare i lavoratori per il loro operato. «È solo in questo momento che molti si rendono conto di quanto lavoro manuale richieda un simile sentiero», spiega Gottlieb. Anche se ai volontari è corrisposto un piccolo rimborso spese, una cosa è certa: il vero compenso per il loro lavoro è il ringraziamento e il riconoscimento degli escursionisti soddisfatti. 

Il sentiero in cresta di Stoos.

Il sentiero in cresta tra Klingenstock e Fronalpstock offre una vista panoramica su oltre dieci laghi svizzeri e sulle innumerevoli vette alpine della Svizzera centrale. Le due cime sono raggiungibili da Stoos con la seggiovia. Oltre all’incantevole panorama, è possibile osservare un gran numero di preziosi fiori alpini. Essendo molto ben costruito, il sentiero è adatto anche alle persone anziane, a famiglie con bambini abituati a camminare in montagna e a piccoli gruppi. Il ristorante in vetta Fronalpstock o un’accogliente osteria di montagna a Stoos sono i luoghi ideali per concludere al meglio la giornata.

Maggiori informazioni sul sentiero in cresta

  • 4,7 chilometri Il sentiero è molto ben realizzato, ma richiede comunque un passo sicuro e degli scarponi robusti.
  • 2–3 ore Tempo di marcia
  • 1000 gradini Per una maggiore sicurezza
  • 355 m / 347 m Il sentiero presenta alcune salite e discese impegnative.
La piattaforma del Fronalpstock è il luogo perfetto per concludere la giornata. Per fortuna, in estate di sabato l’ultima funivia scende alle ore 22.00.