Introduzione

Che bontà! Lo Zürcher Geschnetzeltes è delizioso e veloce da preparare.

La prima citazione in un ricettario dello “Züri-Gschnätzlets”, come viene chiamato in svizzero tedesco, risale al 1947. Oggi è considerato un piatto tipico della cucina zurighese. La tradizione vuole che venga preparato con carne di vitello, vino bianco, panna e brodo di carne, spesso con l’aggiunta di champignon.

 

1° passo
Preriscalda il forno a 60 gradi, scalda teglia e piatti.

2° passo
Fai scaldare il burro in una padella. Rosola la carne per ca. 3 minuti, cospargila con un po’ di farina, toglila dalla padella, insaporiscila e tienila in caldo. Abbassa la fiamma, tampona il grasso della frittura e, se necessario, aggiungi ancora un po’ di burro.

3° passo
Fai imbiondire le cipolle, poi aggiungi gli champignon per ca. 5 minuti.

4° passo
Versa il vino e fallo ridurre quasi del tutto. Mescola bene panna, brodo e maizena, aggiungili e portali a ebollizione. Riduci la fiamma, fai cuocere per ca. 3 minuti e insaporisci. Aggiungi la carne e metà del prezzemolo e scaldali. Disponi lo spezzatino sui piatti e cospargilo con il prezzemolo restante.

Da abbinare a: rösti


Partner

Preparazione

Elenco valori chiave
Un pizzico
di burro per friggere
800g
di spezzatino di vitello
1 C
di farina
0.75 di c
di sale
Poco
pepe
1
cipolla tritata finemente
200 g
di champignon (tagliati a fettine sottili)
2,5 dl
di panna intera
1 dl
di vino bianco
1 dl
di brodo di carne
1 EL
di maizena
Un pizzico
di sale e pepe (q.b.)
3 C
di prezzemolo liscio tritato finemente

G 27 g, C 8 g, P 47 g

Tempo di preparazione

35 min

Calorie

465 kcal