A Piedi a Regione del lago di Ginevra (Vaud)

60 Risultati trovati

60 Risultati trovati

La ricerca è stata filtrata in base ai tag seguenti

60 Risultati trovati
  • Le Grand Tour des Vanils

    Il cammino che dal Grand Chalet de Rossinière porta all’ Auberge de la Croix de Fer ad Allières si snoda tra boschi e alpeggi dedicati alla produzione di formaggi, offrendo una spettacolare vista panoramica sulle cime circostanti, dal monte Dent de Corjon al massiccio di Les Vanils fino alla vetta Gummfluh.
    Maggiori informazioni su: + Le Grand Tour des Vanils
  • Via Alpina, Tappa 20/20

    Dalle Rochers de Naye, con le marmotte, il ristorante fra le rocce e un panorama su centinaia di picchi e cime, si segue un ripido sentiero boschivo in cresta che si sviluppa su una parete di rocce calcaree, quindi più avanti si attraversano poggi mediterranei, fino a scendere a Montreux.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, Tappa 20/20
  • La via dei pellegrini sul Lago Lemano

    L'itinerario del Cammino Santiago da Morges a Rolle si snoda attraverso i fantastici paesaggi della regione del Lago Lemano. Proprio all'inizio dell'escursione, l'itinerario attraversa un paesaggio rivierasco ancora selvaggio, costellato di fitti boschi, di posti appartati dove fare il bagno e bei sentieri.
    Maggiori informazioni su: + La via dei pellegrini sul Lago Lemano
  • Cima panoramica Rochers de Naye

    I contrasti affascinano. Le differenze tra l’inizio e la fine del breve viaggio in treno non potrebbero essere più grandi: da una Montreux frenetica e mondana alla cima solitaria di Rochers-de-Naye.
    Maggiori informazioni su: + Cima panoramica Rochers de Naye
  • Tour del Lac de Joux

    Con i suoi tre laghi alpini, il paesaggio dai tratti nordici, le antiche tradizioni e le sue specialità gastronomiche, la Vallée de Joux è da tempo una regione che attira gli amanti della natura e dell’autenticità.
    Maggiori informazioni su: + Tour del Lac de Joux
  • Sentiero in cresta del Giura, Tappa 15/16

    Paesaggi simili a un parco e viste grandiose sul Lago di Ginevra e sulle Alpi savoiarde sono gli elementi distintivi di questa escursione. Dal Col du Marchairuz, il Sentiero in cresta del Giura attraversa i tipici boschi della regione procedendo sempre verso sud-ovest. Tra i boschi si aprono prati fioriti dai mille colori.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero in cresta del Giura, Tappa 15/16
  • Tour des Alpes Vaudoises, Tappa 8/8

    Gran parte del sentiero fino ad Aigle viene fiancheggiato da vigneti. Lungo il cammino vale la pena fare una puntata alle famose miniere di sale a Bex, un sistema di grotte molto ramificato. La tappa termina ad Aigle, luogo di partenza del tour.
    Maggiori informazioni su: + Tour des Alpes Vaudoises, Tappa 8/8
  • Chemin des Trois-Lacs

    «L’acqua è vita»: questa elementare legge della natura vale in particolare per la regione dei tre laghi. Lo «Chemin des Trois-Lacs» attraversa regioni rivierasche intatte, fra cinture di canneti e centri naturalistici che informano su temi sensibili.
    Maggiori informazioni su: + Chemin des Trois-Lacs
  • ViaFrancigena, Tappa 7/12

    Da Vevey, la strada costeggia il lago fino a Villeneuve. Lungo il percorso è possibile visitare il Museo del gioco nel castello di Tour-de-Peilz o il famoso castello di Chillon, prima di raggiungere la regione viticola Chablais.
    Maggiori informazioni su: + ViaFrancigena, Tappa 7/12
  • Escursione enologica nel Vully

    Il Vully, l’area vitivinicola AOC che sorge sulle rive del Lago di Murten, è un vero gioiello che merita di essere scoperto. Dalla spiaggia più lunga della Svizzera, a Salavaux, si attraversano minuscoli villaggi e si gode di una vista meravigliosa sul Lago di Murten dalle colline dei vigneti.
    Maggiori informazioni su: + Escursione enologica nel Vully
  • Via Alpina, Tappa 19/20

    Da Rossinière, attraversando un ponte risalente al 1650, fino al Col de Solomon. Dopo la discesa nella valle dell’Hongrin, attende la salita sul Col de Chaude con vista mozzafiato sul Lago di Ginevra. Si continua a salire fino a raggiungere la stazione della cremagliera Rochers de Naye.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, Tappa 19/20
  • Forti contrasti sul Lago di Ginevra

    Questa escursione in pianura regala una splendida vista sul Lago di Ginevra, ma non solo. Il sentiero è ricco di contrasti e sorprende con un lungolago fiorito, il castello di Chillon e l’attraversamento del delta del Rodano.
    Maggiori informazioni su: + Forti contrasti sul Lago di Ginevra
  • Sulle tracce di Carlo il Temerario

    Da Concise al castello di GrandsonQuesta tranquilla escursione conduce lungo l'idilliaco lago di Neuchâtel fino al maestoso castello di Grandson, dove, durante la guerra dei Borgogna nel XV secolo, fu scritta la storia svizzera.
    Maggiori informazioni su: + Sulle tracce di Carlo il Temerario
  • Tour des Alpes Vaudoises, Tappa 6/8

    A Trechadèze, nel 1798 combatterono le truppe di Ormont, alleate con Berna, contro la Repubblica di Vaud. Sul Col de la Croix segue un'attrazione geologica: le piramidi di gesso sono un capolavoro, che ha avuto origine dalla disgregazione delle antiche rocce calcaree durata millenni.
    Maggiori informazioni su: + Tour des Alpes Vaudoises, Tappa 6/8
  • ViaFrancigena, Tappa 2/12

    La Via Francigena raggiunge il territorio svizzero a La Grand’Borne, in prossimità di L’Auberson, prosegue attraverso l’altopiano di Sainte-Croix scendendo a Vuiteboeuf con una splendida vista sul Moyen Pays svizzero.
    Maggiori informazioni su: + ViaFrancigena, Tappa 2/12
  • Tour des Alpes Vaudoises

    Dai vigneti attraverso verdi pascoli alpini agli antichi villaggi di montagna, caseifici alpini con squisito formaggio ottenuto da latte crudo, sperduti laghi montani, ampie vedute e profonde gole: il circuito di 8 giorni riunisce le più belle attrazioni delle Alpi vodesi.
    Maggiori informazioni su: + Tour des Alpes Vaudoises
  • Sentiero in cresta del Giura, Tappa 14/16

    Attrattiva indiscussa di questo tour tra pascoli è il Mont Tendre, la vetta più alta del Giura svizzero, che regala stupendi panorami sulla regione del Lago di Ginevra. Con il cielo terso, all’orizzonte si scorgono le Alpi e il profilo blu dei Vosgi.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero in cresta del Giura, Tappa 14/16
  • Via Alpina, Tappa 18/20

    L’itinerario segue il torrente «La Torneresse» per diversi chilometri in lieve pendenza prima che la valle si restringa e inizino le Gorges du Pissot. Il paesaggio si apre quindi sull’ampia valle del Pays-d’Enhaut. Dopo Château-d’Oex, la discesa porta a Rossinière.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, Tappa 18/20
  • ViaFrancigena, Tappa 4/12

    Dopo Orbe, la Via Francigena raggiunge la località medievale di Romainmôtier con la sua abbazia cluniacense. Si giunge poi al Centro del mondo, dove un ramo del fiume Nozon fluisce verso il Mar Mediterraneo e l’altro ramo scorre verso il Mare del Nord.
    Maggiori informazioni su: + ViaFrancigena, Tappa 4/12
  • Escursione fra i vigneti intorno a Aigle

    I vini del Chablais godono di un’eccellente fama. L’escursione ha inizio ad Aigle e porta dapprima verso nord ai vigneti di Yvorne, conduce poi su sentieri nascosti passando per il castello di Aigle e Verchiez e raggiunge infine Ollon, un villaggio vinicolo.
    Maggiori informazioni su: + Escursione fra i vigneti intorno a Aigle
  • Tour des Alpes Vaudoises, Tappa 1/8

    Il luogo di partenza è Aigle, ai piedi dei versanti della montagna, con la sua pittoresca città vecchia, con stretti e tortuosi vicoli e un castello del 12. secolo. La salita verso Leysin è ripida, ma per lo più all'ombra. Le viste durante il cammino diventano rapidamente più ampie
    Maggiori informazioni su: + Tour des Alpes Vaudoises, Tappa 1/8
  • Chemin des Trois-Lacs, Tappa 1/3

    A Yverdon-Clendy sorprendono i menhir e, poco dopo, il centro Pro Natura «Champ-Pittet». Attraverso dei ponticelli in legno ci si addentra fra i canneti della Grande Cariçaie e, dalla torre di osservazione, si avvistano le numerose specie acquatiche.
    Maggiori informazioni su: + Chemin des Trois-Lacs, Tappa 1/3
  • Sentiero in cresta del Giura, Tappa 12/16

    Il sentiero si sviluppa non lontano dal confine di stato tra la Svizzera e la Francia nel maestoso Giura vodese. Qui, se gli alberi e le pietre potessero parlare, racconterebbero tante storie di contrabbando. Vallorbe è un centro di grande tradizione dell’artigianato del ferro, nonché un importante nodo ferroviario.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero in cresta del Giura, Tappa 12/16
  • Sentiero alpino panoramico , Tappa 26/29

    I meravigliosi giardini, i luoghi tranquilli in cui fare il bagno e la grandiosa vista panoramica sul lago di Ginevra sono le costanti di questa camminata lungo le rive del bacino lacustre tra Lausanne-Ouchy e Morges. I lungolaghi di Ouchy e di Morges rappresentano i punti di arrivo e partenza di questa escursione.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero alpino panoramico , Tappa 26/29
  • Sentiero alpino panoramico , Tappa 27/29

    Prima lungo le sponde del lago, poi per prati, campi, boschi radi, passando accanto a vigneti e villaggi, castelli e ville verso la cittadina medievale Aubonne. Merita una sosta intermedia a St-Prex sul Lac Léman, vincitore del Premio Wakker.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero alpino panoramico , Tappa 27/29
  • ViaJacobi, Tappa 17/33

    A Losanna la ViaJacobi conduce dalla cattedrale Notre Dame giù dalle Escaliers du Marché. A Vidy essa attraversa un idillico parco con rovine romane e prosegue poi fino a Morges come apprezzata passeggiata sulle rive del Lac Léman.
    Maggiori informazioni su: + ViaJacobi, Tappa 17/33