Lungo corsi d’acqua

130 Risultati trovato

130 Risultati trovato

La ricerca è stata filtrata in base ai tag seguenti

130 Risultati trovato
  • Aargauer Weg: Da Aarau a Habsburg

    Il frondoso lungofiume contrasta con le cittadine secolari. Il paesaggio fluviale si mostra dal suo lato più romantico e nuovamente naturale, mentre alle terme sprizza l’energia. E, a sovrastare tutto, imponenti rocche e castelli. La Via dell’Aare si mostra più varia che mai: lungo la tappa di quattro ore tra Aarau e Schinznach è costellata di suggestive attrazioni.
    Maggiori informazioni su: + Aargauer Weg: Da Aarau a Habsburg
  • Via Alpina, Tappa 7/20

    La settima tappa porta con una piccola ferrovia di montagna e scale di pietra da Altdorf alla Svizzera centrale. A caratterizzarla sono tanto verde, un po’ di neve e il passo Surenen. Lungo il percorso si incontrano capre, mucche o a volte cavalli, fino a raggiungere infine Engelberg.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, Tappa 7/20
  • Aargauer Weg, Tappa 4/6

    Una facile escursione nei tempi passati: dalla cittadina asburgica di Mellingen fino a un'altra perla del posto, il centro storico di Bremgarten. I meandri della Reuss ci accompagneranno su tutto il cammino attraverso golene idilliache.
    Maggiori informazioni su: + Aargauer Weg, Tappa 4/6
  • ViaGottardo, Tappa 15/20

    Da Biasca, il percorso pianeggiante percorre la valle Riviera seguendo prima una e poi l'altra sponda del fiume Ticino. Una rilassante passeggiata, tra boschi golenali e in parte sugli stessi argini del fiume, che termina nel cuore del fortificato borgo di Bellinzona.
    Maggiori informazioni su: + ViaGottardo, Tappa 15/20
  • Tour del Lac de Joux

    Con i suoi tre laghi alpini, il paesaggio dai tratti nordici, le antiche tradizioni e le sue specialità gastronomiche, la Vallée de Joux è da tempo una regione che attira gli amanti della natura e dell’autenticità.
    Maggiori informazioni su: + Tour del Lac de Joux
  • La via dei pellegrini sul Lago Lemano

    L'itinerario del Cammino Santiago da Morges a Rolle si snoda attraverso i fantastici paesaggi della regione del Lago Lemano. Proprio all'inizio dell'escursione, l'itinerario attraversa un paesaggio rivierasco ancora selvaggio, costellato di fitti boschi, di posti appartati dove fare il bagno e bei sentieri.
    Maggiori informazioni su: + La via dei pellegrini sul Lago Lemano
  • Rheinfall-Rundweg

    Fulcro di questo percorso panoramico sono le cascate del Reno. Il punto di partenza è il castello di Laufen che, indifferente alla potenza delle acque, si erge sulla cascata e osserva il Reno cadere a precipizio ai suoi piedi. Scesi al fiume, i visitatori possono raggiungere l’altra riva camminando sul ponte, per poi affrontare un percorso che li riporterà al castello.
    Maggiori informazioni su: + Rheinfall-Rundweg
  • Al torrente Rom - Sentiero didattico

    Il Rom scorre lungo tutti i 18 chilometri della Val Monastero: a volte ruscello che serpeggia tra i prati, a volte scrosciante torrente di montagna, a volta ancora fiume selvaggio tra i banchi di ghiaia e il bosco fluviale.
    Maggiori informazioni su: + Al torrente Rom - Sentiero didattico
  • Sentiero alpino panoramico , Tappa 22/30

    Un’escursione a valle lungo il Jaunbach che conduce, attraversando il confine linguistico, prima a Charmey e poi, seguendo il frastagliato Lac de Montsalvens, alla diga di sbarramento, infine nella gola di Jaun verso Broc e al castello di Gruyère.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero alpino panoramico , Tappa 22/30
  • I tre laghetti sopra San Gallo

    Questa passeggiata, della durata di un’ora, accompagna i visitatori a soli cento metri di altezza sopra la città di San Gallo, passando dal convento di Notkersegg, dai “tre laghetti” – un tempo bacino idrico del convento – e dalla gola Mülenenschlucht, di enorme importanza dal punto di vista storico. Si torna poi al complesso abbaziale di San Gallo e al suo centro storico.
    Maggiori informazioni su: + I tre laghetti sopra San Gallo
  • Forti contrasti sul Lago di Ginevra

    Questa escursione in pianura regala una splendida vista sul Lago di Ginevra, ma non solo. Il sentiero è ricco di contrasti e sorprende con un lungolago fiorito, il castello di Chillon e l’attraversamento del delta del Rodano.
    Maggiori informazioni su: + Forti contrasti sul Lago di Ginevra
  • Trans Swiss Trail, Tappa 3/32

    Dopo la salita all’altopiano delle Franches-Montagnes (500 metri di dislivello), si giunge in una regione con boschi ombrosi e cascine con cavalli, mucche e pecore. Fra le cascine, borghi con case color giallo senape. Saigneléger è il centro regionale.
    Maggiori informazioni su: + Trans Swiss Trail, Tappa 3/32
  • Obersee – Klöntalersee

    Lunga escursione attraverso la Oberseetal fino alla Klöntal passando per il Längeneggpass (1814 metri). Dal crinale del Lachengrat (punto più alto) le cime del massiccio del Glärnisch sono così vicine che sembra di toccarle. La vista sul Klöntalersee ripaga di tutte le fatiche e invita a un bagno rinfrescante.
    Maggiori informazioni su: + Obersee – Klöntalersee
  • Scorciatoie verso la battaglia

    La graziosa cittadina medioevale di Sempach è situata all’estremità sud-orientale dell’omonimo lago, nel cantone di Lucerna. Questa escursione circolare unisce i luoghi storici della «battaglia di Sempach» e della «Stazione ornitologica svizzera» sulla sponda del Lago di Sempach.
    Maggiori informazioni su: + Scorciatoie verso la battaglia
  • Uferweg Stein am Rhein

    Il percorso che inizia e si conclude a Stein am Rhein accompagna i visitatori lungo la riva sinistra del Reno e attraverso la vecchia prepositura di Wagenhausen, per arrivare al ponte di Hemishofen, costruito nel 1875. Una volta raggiunta la riva opposta, si torna poi alla cittadina medievale dal carattere nostalgico di Stein am Rhein.
    Maggiori informazioni su: + Uferweg Stein am Rhein
  • Chemin de la Grande Cariçaie

    La Grande Cariçaie, riserva naturale sulle rive meridionali del lago di Neuchâtel, è dimora di circa 800 specie vegetali e oltre 10 000 specie animali, tra cui simpatici castori che costruiscono le loro dighe sotto lo sguardo curioso degli escursionisti.
    Maggiori informazioni su: + Chemin de la Grande Cariçaie
  • Illgraben - Ponte Bhutan

    Per effetto dell’erosione si è venuta a creare un’immensa conca rocciosa di color giallo pallido le cui dimensioni aumentano dinamicamente ogni anno: osservare questo fenomeno naturale è un vero piacere.
    Maggiori informazioni su: + Illgraben - Ponte Bhutan
  • Rheinpfad

    Gli ultimi 15 anni hanno fatto bene a questo fiume. La qualità dell’acqua è sensibilmente migliorata e le zone intorno alle sponde sono diventate più interessanti. Gli abitanti della regione di Basilea hanno riscoperto il fiero fiume come luogo ideale per il tempo libero e il relax.
    Maggiori informazioni su: + Rheinpfad
  • Attraversare la storica passerella in legno

    Il Seedamm (ponte-terrapieno) del Lago di Zurigo collega Rapperswil nel Canton San Gallo a Pfäffikon nel Canto Svitto. Nel Medioevo i pellegrini del cammino di Santiago attraversavano il lago su una traballante passerella priva di parapetto. Questa passerella in legno ricca di storia è il punto centrale di quest’escursione pianeggiante.
    Maggiori informazioni su: + Attraversare la storica passerella in legno
  • Via Alpina, Tappa 18/20

    L’itinerario segue il torrente «La Torneresse» per diversi chilometri in lieve pendenza prima che la valle si restringa e inizino le Gorges du Pissot. Il paesaggio si apre quindi sull’ampia valle del Pays-d’Enhaut. Dopo Château-d’Oex, la discesa porta a Rossinière.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, Tappa 18/20
  • Da Cerentino a Bosco Gurin

    In meno di due ore, l’escursionista attento potrà godere della scoperta di due mondi geograficamente tanto vicini quanto storicamente appartenenti a due universi culturali distanti anni luce.
    Maggiori informazioni su: + Da Cerentino a Bosco Gurin