A Piedi: Su una vetta

148 Risultati trovato

148 Risultati trovato

La ricerca è stata filtrata in base ai tag seguenti

148 Risultati trovato
  • Grenzpfad Napfbergland, 6/6

    Spettacolare panorama alpino dalla cima del Brienzer Rothorn. Percorso di crinale sull'Eiseesattel fino all'Arnihaagen, vista mozzafiato sul Brienzersee. Dal belvedere del Gibel, si prosegue parallelamente all'Obwaldner Höhenweg fino al Brünigpass.
    Maggiori informazioni su: + Grenzpfad Napfbergland, 6/6
  • Tour des Dents-du-Midi

    Le cime del Dents-du-Midi svettano alteri e sono visibili praticamente da tutta la zona occidentale della Svizzera. Non deve stupire, quindi, se il giro di queste vette è dei più popolari tra quelli realizzabili per più giorni nella zona occidentale della Svizzera.
    Maggiori informazioni su: + Tour des Dents-du-Midi
  • Via Alpina, 19/20

    Da Rossinière, attraversando un ponte risalente al 1650, fino al Col de Solomon. Dopo la discesa nella valle dell’Hongrin, attende la salita sul Col de Chaude con vista mozzafiato sul Lago di Ginevra. Si continua a salire fino a raggiungere la stazione della cremagliera Rochers de Naye.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, 19/20
  • Dallo Schwazsee/Lac Noir al monte Kaiseregg

    Il Kaiseregg, visibile anche da lontano, rappresenta con i suoi 2185m la cima più alta sullo Schwarzsee/Lac Noir. Per gli escursionisti la conquista di questa superba vetta è un must: questa gita è considerata un classico delle Alpi friburghesi.
    Maggiori informazioni su: + Dallo Schwazsee/Lac Noir al monte Kaiseregg
  • Chemin de la Combe Grède

    Un'escursione fuori dal comune, una vera fonte di splendide emozioni. Il passaggio della Combe Grède, selvaggio e impervio, il panorama straordinario dalla cresta del Chasseral e la tranquilla discesa verso Nods, rannicchiato ai piedi del Chasseral, rallegrano lo spirito di ogni escursionista.
    Maggiori informazioni su: + Chemin de la Combe Grède
  • Sentier du Creux du Van

    Al Creux du Van, sopra il lago di Neuchâtel, la natura ha creato un gigantesco anfiteatro. Il loggione, nella parete alta 160 metri, è occupato dagli stambecchi. Ma proprio in cresta c’è posto anche per l’uomo, che ammira a bocca aperta l’arcaico spettacolo naturale. L’escursione ad anello si combina bene con un’esperienza… profonda: la visita alle celebri miniere d’asfalto di Travers.
    Maggiori informazioni su: + Sentier du Creux du Van
  • Via Alpina, 4/20

    La Sernftal con l’impressionante Arena tettonica Sardona è Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Da questa regione straordinaria si continua il lungo tragitto fino al Richetlipass. Dopo la ripida salita si raggiunge la Durnachtal e quindi Linthal, il villaggio più grande del Canton Glarona.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, 4/20
  • Selun – un evento per tutti gli appassionati della montagna

    I maestosi Churfirsten sono lo straordinario simbolo del Toggenburgo. Sul Selun, quello più occidentale dei sette Churfirsten, davanti agli occhi si spalancano scenari giganteschi, verso il Walensee, le cime glaronesi e grigionesi e l’intero massiccio alpino. Anche il colpo d’occhio sul Toggenburgo, in direzione di Will e della regione del Lago di Costanza vi lascerà stupiti per la bellezza del paesaggio. Immergetevi in uno splendido mondo alpino!
    Maggiori informazioni su: + Selun – un evento per tutti gli appassionati della montagna
  • Passeggiata in montagna a Niederbauen

    Coloro che amano le vedute panoramiche e gli appassionati del formaggio Tritt conoscono la dorsale della montagna del Niederbauen. Già dall’Hundschopf si gode di un’insospettata veduta sull’Urnersee, ma dopo una ripida salita fino al Niederbauen Chulm l’emozione è ancora maggiore.
    Maggiori informazioni su: + Passeggiata in montagna a Niederbauen
  • Via Alpina, 20/20

    Dalle Rochers de Naye, con le marmotte, il ristorante fra le rocce e un panorama su centinaia di picchi e cime, si segue un ripido sentiero boschivo in cresta che si sviluppa su una parete di rocce calcaree, quindi più avanti si attraversano poggi mediterranei, fino a scendere a Montreux.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, 20/20
  • Escursione sul Morgenberghorn

    L’escursione sul Morgenberghorn è un tour da non perdere per escursionisti ambiziosi. Il percorso, in parte ripido, passa dall’impressionante cascata Pochtenfall. Chi raggiunge la cima è premiato con uno stupendo panorama a 360°.
    Maggiori informazioni su: + Escursione sul Morgenberghorn
  • Schlappiner Joch

    Fare escursioni là dove un tempo si inerpicavano somieri e soldati – escursione panoramica in alta montagna fino al confine di stato fra la Svizzera e l'Austria sulla Bocchetta di Schlappin. In epoche remote questa era la strada più breve che congiungeva il Lago di Costanza al Lago di Como.
    Maggiori informazioni su: + Schlappiner Joch
  • Sardona-Welterbe-Weg, 2/6

    La seconda tappa lascia il paesaggio verrucano e glaciale e conduce alle pendici soleggiate ed erbose della valle glaronese Mülibachtal, offrendo poi la vista sulle pieghe di epoca Lias del Magerrain e sui fenomeni geologici dei gessi del monte Wissmeilen.
    Maggiori informazioni su: + Sardona-Welterbe-Weg, 2/6
  • Bergsturzspur

    Un interessante tour sul territorio dello smottamento di Goldau con il lago Lauerz, il parco naturale Sägel, il villaggio Goldau sul mucchio di macerie, con il Parco degli animali e l’area dello smottamento con il famoso patrimonio d'orchidee.
    Maggiori informazioni su: + Bergsturzspur
  • Piaceri della gola e dell'anima a Campo Tencia

    L'alta Leventina offre piacevoli itinerari trek, lontano da ogni frastuono. Da Dalpe attraverso un magnifico bosco si raggiunge la Capanna Campo Tencia, ai piedi del selvaggio Pizzo Campo Tencia, più alta vetta del Ticino. La capanna è ideale per le famiglie, vi sono palestre di roccia, un laghetto alpino nei paraggi e un parco-giochi sull'erba. Ma il rifugio è soprattutto una meta per tutti i golosi: a 2140 m s.m. si assaggiano vere specialità ticinesi come polenta nera, pizzoccheri o torta di pane.
    Maggiori informazioni su: + Piaceri della gola e dell'anima a Campo Tencia
  • Walserweg, 8/19

    Salita alla rocca panoramica di Hohenrätien, visita ai disegni preistorici sulla roccia presso Crap Carschenna. Un sentiero stretto sale alla radura di Crocs. Campi di fieno fioriti sul Muttner Berg. Tipico insediamento Walser di Obermutten con chiesetta in legno.
    Maggiori informazioni su: + Walserweg, 8/19
  • Escursione in quota Niederhorn

    Qui fanno bella vista sia Eiger, Mönch e Jungfrau che gli stambecchi sul sentiero verso il Gemmenalphorn. Inizialmente facile, il sentiero montano diventa poi un po’ più impegnativo, con belle vedute in lontananza anche verso nord. La discesa diretta porta dapprima attraverso una tipica zona carsica, poi attraverso boschi e prati scoscesi fino a raggiungere Habkern.
    Maggiori informazioni su: + Escursione in quota Niederhorn
  • Cima panoramica Rochers de Naye

    I contrasti affascinano. Le differenze tra l’inizio e la fine del breve viaggio in treno non potrebbero essere più grandi: da una Montreux frenetica e mondana alla cima solitaria di Rochers-de-Naye.
    Maggiori informazioni su: + Cima panoramica Rochers de Naye
  • Senda Sursilvana, 3/5

    In alto, sopra il fondo della valle della Surselva il Senda Sursilvana serpenteggia lungo i fianchi di montagna. Ruscielli di montagna che cadono giu dritti, incrociano il sentiero del vostro cammino e sboccano nel anti Reno. Villaggi girsionesi pittoreschi decorano i pendi e la valle.
    Maggiori informazioni su: + Senda Sursilvana, 3/5
  • Toggenburger Höhenweg, 5/6

    Dal Chrüzegg la vista spazia sul lago Zürichsee, sulle Alpi glaronesi, sull'Alpstein e sul Bodensee. Prima di concludere la tappa sull'Hulftegg, bisogna ancora affrontare la scalata dello Schnebelhorn, la montagna più alta del Cantone Zurigo (1292 m s.l.m.).
    Maggiori informazioni su: + Toggenburger Höhenweg, 5/6
  • Visuale libera nella Svizzera orientale

    In fondo alla valle del Goldingen si trova un vero paradiso per i bambini. Un parco giochi che fa brillare di gioia gli occhi dei bimbi, insieme al piacevole giro in slittino tra i prati verdi. Tutt’intorno si apre un paesaggio meraviglioso dallo spiccato carattere prealpino.
    Maggiori informazioni su: + Visuale libera nella Svizzera orientale
  • Escursione alla Meretschi

    Questa escursione segue il confine linguistico da Oberems a Chandolin, attraversando l’Alpe Meretschi con i suoi idilliaci laghi alpini. Sull’Illhorn attende un grandioso panorama circolare.
    Maggiori informazioni su: + Escursione alla Meretschi
  • Panorama a 360° dalla torre del Bachtel

    Le colline e le montagne che circondano l'alta Valle di Töss sono perfette per lunghe escursioni a piedi o in bike. Stupende "via alte"- con vista sulle Alpi, sull'Oberland Zurighese, sul Lago di Zurigo, sul Lago di Greifen e sul Lago di Pfäffiker attraversano tutta la regione.
    Maggiori informazioni su: + Panorama a 360° dalla torre del Bachtel
  • Geoweg Stanserhorn

    Il percorso geologico è nato dalla collaborazione fra NWW, UBN, WWF e si svolge sugli itinerari escursionistici già presenti. Venite a conoscere le caratteristiche geologiche e botaniche della regione Stanserhorn / Wirzweli.
    Maggiori informazioni su: + Geoweg Stanserhorn
  • Schwyzer Höhenweg, 2/5

    Si scende fra il Rigi Kulm e il dorso che porta alla Rigi Scheidegg. Vista sul Gnipen e sul punto in cui nel 1806 si staccò la frana di Goldau. A Goldau rimane abbastanza tempo per visitare il parco zoologico (Tierpark).
    Maggiori informazioni su: + Schwyzer Höhenweg, 2/5
  • Il segreto delle piramidi di Euseigne

    Il piccolo villaggio di Euseigne è una località di sogno situata nella diramazione tra la Val d'Hérens e la Val d'Hérémence. Nessuno probabilmente lo noterebbe, se non ci fossero queste formazioni stratificate di roccia, formatesi al bordo del villaggio, chiamate orgogliosamente le piramidi di Euseigne. Esse sono opera dell'erosione naturale della pioggia.
    Maggiori informazioni su: + Il segreto delle piramidi di Euseigne
  • Via Alpina, 9/20

    Camminando fra la flora alpina si raggiunge Tannalp con il caseificio, la locanda e il lago. Il percorso in cresta che passa dal Balmeregghorn seduce con una vista spettacolare su Eiger, Mönch e Jungrau. Lungo il sentiero per Meiringen il nano Muggenstutz e un giardino di sculture sono un bel diversivo. Questa è una tappa per buongustai: formaggio fresco e deliziosi dessert sono una vera tentazione.
    Maggiori informazioni su: + Via Alpina, 9/20