Itinerari consigliati: Escursioni

55 Risultati trovato

55 Risultati trovato

La ricerca è stata filtrata in base ai tag seguenti

55 Risultati trovato
  • Trans Swiss Trail, 3/32

    Dopo la salita all’altopiano delle Franches-Montagnes (500 metri di dislivello), si giunge in una regione con boschi ombrosi e cascine con cavalli, mucche e pecore. Fra le cascine, borghi con case color giallo senape. Saigneléger è il centro regionale.
    Maggiori informazioni su: + Trans Swiss Trail, 3/32
  • Aletsch Panoramaweg

    Tre giorni all'insegna dei ghiacciai del Vallese. Spettacolare tour con molti punti panoramici sulle due ghiacciai più lunghi delle Alpi. Le tonalità bianco-grigie delle rocce e del ghiaccio contrastano con il verde del bosco Aletschwald: un paesaggio davvero unico!
    Maggiori informazioni su: + Aletsch Panoramaweg
  • Appenzeller Alpenweg

    L'Alpstein è probabilmente «il più bel gruppo di montagne del mondo», secondo il noto geologo Albert Heim (1849-1937). In questi tour si scopre poi che anche il meno noto paesaggio alpino ai piedi dell'Alpstein è altrettanto entusiasmante.
    Maggiori informazioni su: + Appenzeller Alpenweg
  • Escursione sul Morgenberghorn

    L’escursione sul Morgenberghorn è un tour da non perdere per escursionisti ambiziosi. Il percorso, in parte ripido, passa dall’impressionante cascata Pochtenfall. Chi raggiunge la cima è premiato con uno stupendo panorama a 360°.
    Maggiori informazioni su: + Escursione sul Morgenberghorn
  • Horneggli Panoramaweg

    Non a caso questo tour è chiamato panoramico. L’intero percorso regala una vista affascinante sull’impressionante mondo alpino di Gstaad, con il Rüebli o il Gummfluh, e sul massiccio della catena delle Alpi settentrionali.
    Maggiori informazioni su: + Horneggli Panoramaweg
  • Trans Swiss Trail, 4/32

    Attraverso pascoli alpini, fra imponenti abeti, alla «montagna dell’energia» con l’elica rotante della centrale eolica visibile da lontano e i pannelli solari: è la centrale per energie rinnovabili più grande della Svizzera! Ripida discesa verso St-Imier.
    Maggiori informazioni su: + Trans Swiss Trail, 4/32
  • Klettgau-Rhein-Weg

    Dalla regione vinicola di Hallau il percorso attraversa i grandi boschi della catena di colline del Randen e su un'antica strada alta porta a Sciaffusa. Lungo il percorso: splendida vista dalla torre sul Hohe Randen e dai villaggi Büttenhardt e Lohn.
    Maggiori informazioni su: + Klettgau-Rhein-Weg
  • Sentiero glaciologico del Basodino

    Questo circuito escursionistico ai piedi del ghiacciaio del Basodino offre uno scorcio su una regione straordinaria caratterizzata dai ghiacciai. Il ghiaccio ha lasciato la sua impronta in epoche geologiche diverse. Con la funivia, il ghiacciaio è facilmente accessibile dalla Val Bavona: è l’unico del Ticino.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero glaciologico del Basodino
  • ViaStockalper

    La mulattiera costruita più di 300 anni fa da Kaspar Stockalper attraverso il Sempione ha da tempo perso la propria importanza economica a favore delle nuove strade, ma da alcuni anni è stata ricoperta come percorso escursionistico culturale.
    Maggiori informazioni su: + ViaStockalper
  • Tour del Lac de Joux

    Con i suoi tre laghi alpini, il paesaggio dai tratti nordici, le antiche tradizioni e le sue specialità gastronomiche, la Vallée de Joux è da tempo una regione che attira gli amanti della natura e dell’autenticità.
    Maggiori informazioni su: + Tour del Lac de Joux
  • Esperienza al Castello d’acqua: escursione sui ponti

    A Brugg, dove si incontrano i fiumi Aar, Reuss e Limmat, si trova il «Castello d’acqua», monumento di importanza nazionale. Per scoprire l’Auenschutzpark, gli escursionisti attraversano fino a otto ponti che risalgono a tre secoli diversi durante l’escursione sui ponti della durata di circa due ore.
    Maggiori informazioni su: + Esperienza al Castello d’acqua: escursione sui ponti
  • Unterseener-Uferweg

    Dalla celebre città di Interlaken questo variegato sentiero attraversa Unterseen e segue il corso del fiume Aare e le rive del lago di Thun. Oltre all'ambiente acquatico, anche le rovine del castello e la riserva naturale di Weissenau rappresentano un'attrazione accattivante.
    Maggiori informazioni su: + Unterseener-Uferweg
  • Sentiero Cristallina

    Il Sentiero Cristallina collega Bignasco nella Valle Maggia ad Airolo nella Val Bedretto. Fra di esse si trovano montagne scoscese, una cascata alle porte di un villaggio, rocce cristalline, laghi e bacini alpini, idilliaci alpeggi e solitari borghi.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero Cristallina
  • Gratweg Stoos

    A destra i due Mythen, a sinistra prima la Valle di Riemenstalden e poi l’Urnersee: un susseguirsi di vedute infinite e grandiose! Si sale con la seggiovia sul Klingenstock e si percorre il panoramico sentiero in cresta fino al Fronalpstock e alla sua altrettanto panoramica locanda montana. Ritorno a Stoos in seggiovia.
    Maggiori informazioni su: + Gratweg Stoos
  • Escursione circolare Monte Generoso

    Il Monte Generoso vizia gli escursionisti con un panorama a 360°. Un’altra attrazione della breve escursione circolare sono le 11 «nevère», costruzioni cilindriche di pietra che in passato servivano a mantenere freschi gli alimenti.
    Maggiori informazioni su: + Escursione circolare Monte Generoso
  • Trans Swiss Trail, 6/32

    La Val de Ruz è una regione per l'escursionismo. Colpiscono le molte fontane dei borghi e le torri delle chiese. A Engollon si trovano le uniche pitture murali del Cantone risalenti all'epoca antecedente la Riforma. Panoramica discesa a Neuchâtel.
    Maggiori informazioni su: + Trans Swiss Trail, 6/32
  • Via Panoramica Val Bregaglia

    Un percorso in cresta con paesaggi spettacolari attraverso la Val Bregaglia. Si seguono antichi sentieri attraverso luminosi boschi misti, massicce lastre granitiche e, sullo sfondo, le vette alpine sembrano toccare il cielo dall'altro lato della valle.
    Maggiori informazioni su: + Via Panoramica Val Bregaglia
  • Il mondo delle «métairies» sullo Chasseral

    Nonostante la torre di trasmissione, lo Chasseral è una catena collinosa appartata che si affaccia sulla regione dei laghi. Qui si conservano tradizioni come le «métairies», trattorie di montagna dove ancora oggi si fa il formaggio. Una piacevole escursione circolare conduce di métairie in métairie, ognuna con la sua atmosfera particolare e la sua offerta individuale.
    Maggiori informazioni su: + Il mondo delle «métairies» sullo Chasseral
  • Sentiero in cresta del Giura, 7/16

    Dalla profonda valle della Suze alla più alta vetta del Giura bernese. Dopo una salita continua, ma agevole, si raggiunge lo Chasseral, già visibile da lontano. La straordinaria vista circolare e il panorama sui laghi dell’Altipiano sono una gioia per gli occhi.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero in cresta del Giura, 7/16
  • Sentiero in cresta Monte Lema – Monte Tamaro

    Quanto a panorama non la batte nessuno: l’escursione in cresta dal Monte Lema al Monte Tamaro è ormai un classico tra le alte vie svizzere. La vista è impareggiabile: dalla Leventina alle valli circostanti, per terminare con le Alpi vallesane a ovest e quelle grigionesi a est.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero in cresta Monte Lema – Monte Tamaro
  • Kesch-Trek: In giro tra Flüela e Albula

    Il Kesch-Trek offre quattro giorni nel meraviglioso mondo delle montagne grigionesi. Grandiosi paesaggi alpini tra pianure selvagge, cime scoscese e ghiacciai impressionanti fanno di questa escursione in montagna un’esperienza unica.
    Maggiori informazioni su: + Kesch-Trek: In giro tra Flüela e Albula
  • Sentiero in cresta del Giura, 8/16

    Escursione variegata tra l’alta valle di St.Imier e la Val de Ruz con la località di sport invernali Le Pâquier (patria dello sciatore Didier Cuche). Il passo di Vue des Alpes non è lontano da La Chaux-de-Fonds, roccaforte dell’industria orologiera.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero in cresta del Giura, 8/16
  • Tour des Muverans - Giro dei rifugi nelle Alpi vallesane e vodesi

    In quattro giorni, il Tour des Muverans fa il giro del Grand Muveran. Sei passi, tantissimi rifugi alpini e viste spettacolari sulle Alpi vallesane e vodesi, le imponenti Dents du Midi e il Mont Blanc: ecco cosa offre questo giro escursionistico poco conosciuto. Una vera gioia per gli escursionisti, lontano dai sentieri più battuti!
    Maggiori informazioni su: + Tour des Muverans - Giro dei rifugi nelle Alpi vallesane e vodesi
  • Tüfelsschlucht-Belchen-Weg

    Questa variegata escursione attraversa regioni interessanti, tipicamente giurassiche: una gola, dei boschi, dei pascoli e una cresta rocciosa. Dopo l'eccezionale panorama dal Belchenflue e la discesa fra boschi e pascoli, si scorge la città di Olten e viene voglia di una sosta sull'Aare.
    Maggiori informazioni su: + Tüfelsschlucht-Belchen-Weg
  • Percorso dei 5 laghi a Zermatt

    Il fantastico percorso escursionistico dei 5 laghi si trova sulle montagne di Zermatt: in tre di questi laghi di montagna si rispecchia infatti imponente il Matterhorn. La vista sui numerosi giganti di pietra è straordinaria, e l’itinerario escursionistico è estremamente variegato.
    Maggiori informazioni su: + Percorso dei 5 laghi a Zermatt
  • Weg der Schweiz

    La Via Svizzera si dipana tra i punti storici rilevanti della Confederazione. È suddivisa in tappe, parzialmente percorribili su sedia a rotelle e raggiungibili via battello o ferrovia, al cui termine si può in parte pernottare.
    Maggiori informazioni su: + Weg der Schweiz
  • Sentiero in cresta del Giura, 6/16

    Dal punto più alto del Canton Soletta, con molti panorami sull’arco del Giura, sull’Altipiano e sull’arco alpino, si attraversano i boschi e i tipici pascoli giurassiani. Il primo terzo dell’itinerario coincide con il sentiero dei pianeti. Confine linguistico presso la Montagne de Romont.
    Maggiori informazioni su: + Sentiero in cresta del Giura, 6/16
  • Le Grand Tour des Vanils

    Il cammino che dal Grand Chalet de Rossinière porta all’ Auberge de la Croix de Fer ad Allières si snoda tra boschi e alpeggi dedicati alla produzione di formaggi, offrendo una spettacolare vista panoramica sulle cime circostanti, dal monte Dent de Corjon al massiccio di Les Vanils fino alla vetta Gummfluh.
    Maggiori informazioni su: + Le Grand Tour des Vanils