Top musei

51 Risultati trovato

51 Risultati trovato
51 Risultati trovato
  • Museo Langmatt

    Costruita nel 1900 da Karl Moser, Villa Langmatt - eredità della famiglia di industriali e collezionisti Sidney e Jenny Brown-Sulzer, famiglia confondatrice della Brown, Boveri & Cie., oggi ABB - si presenta oggi al pubblico come museo di opere impressioniste e dell’abitare.
    Maggiori informazioni su: + Museo Langmatt
  • Ampliamento del Kunstmuseum Basel

    Il Kunstmuseum Basel ringiovanisce con un nuovo ampliamento che lo porta a tre edifici. Il Kunstmuseum Basel e museo d’arte contemporanea raccoglie opere d’arte contemporanea e si trova a cinque minuti dall’edificio principale.
    Maggiori informazioni su: + Ampliamento del Kunstmuseum Basel
  • Museo Tinguely

    Il Museo Tinguely raccoglie la più grande collezione al mondo di opere di Jean Tinguely. Le mostre temporanee, spesso interattive, sono dedicate ai suoi precursori, ai suoi contemporanei o alle ultime tendenze.
    Maggiori informazioni su: + Museo Tinguely
  • Castelli e mura medievali di Bellinzona

    I tre castelli di Bellinzona, una delle principali attrazioni del Ticino, sono unici nella regione alpina e dal 2000 fanno parte del patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO. I castelli, le mura, le torri, i merli e i portoni di queste imponenti fortificazioni suscitano forti emozioni tra i visitatori.
    Maggiori informazioni su: + Castelli e mura medievali di Bellinzona
  • Kunstmuseum Bern

    La collezione del Kunstmuseum Bern è tra le più importanti del Paese. Inoltre questo museo è anche luogo di riflessione sulle attuali correnti artistiche.
    Maggiori informazioni su: + Kunstmuseum Bern
  • Museo della Comunicazione

    Più diretto che mai: oltre a stazioni interattive, congegni misteriosi e maxischermi, ora anche persone in carne e ossa, i nostri comunicatori, vi fanno scoprire il fascino del mondo della comunicazione.
    Maggiori informazioni su: + Museo della Comunicazione
  • Zentrum Paul Klee

    Il Zentrum Paul Klee, inaugurato nel 2005, è dedicato alla persona, alla vita e all'opera di Paul Klee (1879–1940). Visitate la più grande collezione al mondo di opere di Klee, uno degli artisti più importanti del XX secolo.
    Maggiori informazioni su: + Zentrum Paul Klee
  • Museo all'Aperto Ballenberg

    Dagli anni '70 in Svizzera non si demoliscono le antiche case contadine, le stalle, i forni per la cottura del pane o i granai, se devono essere sostituiti da costruzioni moderne, bensì li si smantella una pietra dopo l'altra. Per poi erigerli nuovamente nel Museo all'Aperto Ballenberg.
    Maggiori informazioni su: + Museo all'Aperto Ballenberg
  • Maison Cailler - chocolaterie

    In stretta simbiosi con l'identità di Cailler of Switzerland, la visita della fabbrica invita ad un'esperienza completa. Sensibile, sensuale e poetica, essa ripercorre il mondo della famosa marca di cioccolato, in un'estetica basata su trasparenza, raggi e bagliori di luce.
    Maggiori informazioni su: + Maison Cailler - chocolaterie
  • Vindonissa

    Vindonissa era un importante campo legionario romano presso l'odierna Windisch, le cui rovine sono visitabili. E al centro di tali rovine si trova la chiesa del monastero di Königsfelden, famosa per le sue vetrate risalenti al XIV secolo, davvero uniche nel loro genere.
    Maggiori informazioni su: + Vindonissa
  • Il MAMCO e la «Nuit des Bains»

    Il Mamco, come viene anche chiamato il Musée d’art moderne et contemporain di Ginevra,
è diverso. Fin dalla sua apertura, nel 1994, il più grande museo svizzero di arte moderna ha adottato una politica museale molto dinamica.
    Maggiori informazioni su: + Il MAMCO e la «Nuit des Bains»
  • Collezione Baur: tesori d'arte dall'Estremo Oriente

    Alfred Baur ha scoperto il proprio amore per l'arte durante i suoi viaggi in Estremo Oriente. Nel corso di quattro decenni ha acquistato oggetti d'arte e di culto di elevatissima qualità, provenienti da Cina e Giappone. Oggi la collezione Baur è una delle più preziose della Svizzera.
    Maggiori informazioni su: + Collezione Baur: tesori d'arte dall'Estremo Oriente
  • Museo etnografico

    Il Museo etnografico della città di Ginevra è stato fondato nel 1901 e oggi vanta una delle più grandi collezioni in Svizzera sulle tradizioni artistiche e culturali. Da due anni, ammirare gli 80'000 oggetti e i 300'000 documenti è un piacere ancora maggiore nel nuovo, originale edificio degli architetti di Zurigo Marco Graber e Thomas Pulver.
    Maggiori informazioni su: + Museo etnografico
  • Miniera di salgemma di Bex

    Per secoli il possesso del sale ha significato ricchezza e potere. I giacimenti di salgemma scoperti nel XV secolo a Bex sono sfruttati ancora oggi. La miniera è visitabile e un museo illustra l'estrazione del sale dal 1684 ad oggi.
    Maggiori informazioni su: + Miniera di salgemma di Bex
  • Centro culturale Stapferhaus di Lenzburg

    Con le sue mostre nell’arsenale militare di Lenzburg, il centro culturale Stapferhaus offre l’occasione per confrontarsi con le questioni del presente. Seminari, eventi e pubblicazioni consentono a diversi gruppi target l’approfondimento tematico.
    Maggiori informazioni su: + Centro culturale Stapferhaus di Lenzburg
  • Musée de l'Elysée - Museo della fotografia

    Rinomato a livello internazionale, 
il Musée de l’Elysée è ritenuto uno dei più importanti musei d’Europa dedicati interamente alla fotografia. È stato allestito in una villa del XVIII secolo con vista sul Lago di Ginevra: un vero e proprio gioiello.
    Maggiori informazioni su: + Musée de l'Elysée - Museo della fotografia
  • Fondation de l'Hermitage - Museo d'arte

    La villa della Fondazione dell'Hermitage ospita esclusivamente mostre d'arte cicliche. Sono invece permanenti le vedute sul Lago di Ginevra e sulla Cattedrale di Notre-Dame, che hanno ispirato in passato il maestro della pittura paesaggistica Camille Corot.
    Maggiori informazioni su: + Fondation de l'Hermitage - Museo d'arte
  • The Olympic Museum

    Grazie alla tecnologia dei computer di ultima generazione e ai media audiovisivi vivere le Olimpiadi da vicino, provare quello che provano gli atleti e seguire la storia dei Giochi dall'antichità fino ai giorni nostri: è possibile al Museo Olimpico di Losanna.
    Maggiori informazioni su: + The Olympic Museum
  • Il Bourbaki-Panorama - Un enorme dipinto circolare

    Soldati morenti ai margini del sentiero, profughi civili con tutti i loro averi e un'armata che consegna le proprie armi al confine svizzero: il Bourbaki-Panorama è contemporaneamente una testimonianza della storia dei mezzi di comunicazione e della guerra del XIX secolo.
    Maggiori informazioni su: + Il Bourbaki-Panorama - Un enorme dipinto circolare
  • Collezione Rosengart - Klee, Picasso, Cézanne

    La Collezione Rosengart deve la sua grande importanza ad entrambi i gruppi di opere di Paul Klee e Pablo Picasso, unici nel loro genere. Inoltre si potranno vedere opere di più di 20 maestri del XIX e del XX secolo, fra gli altri di Cézanne, Monet e Matisse.
    Maggiori informazioni su: + Collezione Rosengart - Klee, Picasso, Cézanne
  • Museo Svizzero dei Trasporti

    In modo concreto e originale il museo più visitato della Svizzera mostra passato, presente e futuro della mobilità. Oltre al museo, altre attrazioni uniche in Svizzera come il cineteatro, il Planetarium, la Swiss Chocolate Adventure o il Media World invitano alla scoperta.
    Maggiori informazioni su: + Museo Svizzero dei Trasporti
  • LAC Lugano Arte e Cultura

    Il LAC è il nuovo centro culturale luganese, già divenuto un luogo di riferimento per le arti figurative, per la musica e per le arti della scena in Ticino. Inaugurato nel 2015, questo centro in riva al lago si posiziona come punto di congiunzione tra il nord e il sud d’Europa. L’edificio è un'opera dell’architetto ticinese Ivano Gianola.
    Maggiori informazioni su: + LAC Lugano Arte e Cultura
  • Jeremias Gotthelf Centre

    Nel nuovo Centro Gotthelf di Lützelflüh si è molto vicini al leggendario parroco e scrittore svizzero: ci si aggira per le stanze restaurate con cura dell’antica canonica e lo si può immaginare, seduto nell’ampia poltrona a meditare o nello spartano studiolo intento a scrivere le sue grandi opere.
    Maggiori informazioni su: + Jeremias Gotthelf Centre
  • Fondation Gianadda - arte, archeologia e auto d’epoca

    La Fondation Gianadda a Martigny è una fondazione culturale di fama internazionale con svariati interessi. L'offerta del Museo spazia dalle esposizioni archeologiche fino alle collezioni d'arte e ai concerti, passando per il parco dedicato alle auto d'epoca e alle sculture.
    Maggiori informazioni su: + Fondation Gianadda - arte, archeologia e auto d’epoca
  • Swissminiatur

    La "Swissminiatur" è la Svizzera in piccolo formato. 128 modelli all'aperto, fedeli fin nel minimo dettaglio, di case, castelli e monumenti, concentrati in un parco di 14.000 metri quadrati. Attorniati da migliaia di piante e di fiori.
    Maggiori informazioni su: + Swissminiatur
  • Chaplin’s World

    Nella primavera del 2016, nella dimora di un tempo della famiglia Chaplin “Manoir de Ban” a Corsier-sur-Vevey, è stato aperto un intero mondo dedicato all’uomo con la bombetta: nel palazzo signorile con un parco gigantesco, i visitatori scoprono numerosi dettagli della sua vita privata, mentre l’edificio nuovo è completamente incentrato sulla sua carriera di artista.
    Maggiori informazioni su: + Chaplin’s World
  • Le nest, il museo Henri Nestlé

    In occasione del suo 150° anniversario, la Nestlé ha inaugurato il museo «nest» a Vevey. Con i suoi 3000 metri quadrati, questo centro ludico dedicato ai giovani e meno giovani è ospitato proprio nello stesso edificio dove nel 1866 Henri Nestlé inventò il suo latte in polvere.
    Maggiori informazioni su: + Le nest, il museo Henri Nestlé
  • Alimentarium

    Situato sulle rive del Lago di Ginevra (a Vevey, in Svizzera), l’Alimentarium è il primo museo al mondo interamente dedicato all’alimentazione. Il Museo è provvisto di un magnifico orto didattico.
    Maggiori informazioni su: + Alimentarium
  • Castello di Oberhofen - Museo degli arredi e parco

    Il Castello di Oberhofen, con il mastio medievale e la torretta sul lago, si trova sulla riva del Lago di Thun. Il castello, risalente agli inizi del XIII secolo, ospita un Museo degli arredi. Il grande parco del castello è considerato uno dei più splendidi della regione alpina.
    Maggiori informazioni su: + Castello di Oberhofen - Museo degli arredi e parco
  • Castello di Prangins

    Il Castello di Prangins, eretto nel XVIII secolo da Louis Guiguer, un banchiere svizzero di casa a Parigi, ha ospitato visitatori illustri, da Voltaire a Giuseppe Bonaparte.Questo magnifico edificio, che sovrasta il lago Lemano e classificato come bene culturale d’importanza nazionale, ospita oggi il Museo Nazionale Svizzero.
    Maggiori informazioni su: + Castello di Prangins
  • La Maison du Gruyère AOP

    Di formaggio le Gruyère DOP ce n'è in abbondanza, dal momento che si producono 29.000 tonnellate l'anno di formaggio a pasta dura con denominazioni di origine geografiche DOP (AOP). Di moderni caseifici di dimostrazione che producano il le Gruyère DOP: "La Maison du Gruyère".
    Maggiori informazioni su: + La Maison du Gruyère AOP
  • Fondazione Beyeler

    Anno dopo anno, numerose persone si recano da ogni dove a Riehen, per scoprire i capolavori di Hildy e Ernst Beyeler. Arrivano per ammirare le collezioni di opere classiche della modernità o per le sensazionali mostre. Anche l’edificio di Renzo Piano e il relativo parco meritano la visita.
    Maggiori informazioni su: + Fondazione Beyeler