Tra vigneti, Reno e dolci colline. Scopri lo Schaffhauserland e immergiti nella cultura enologica.

Scorri

Introduzione

Dalle vigne verdi, ai campi di un giallo luminoso e alle colline boscose fino alle spumeggianti Cascate del Reno: lo Schaffhauserland offre agli escursionisti un paesaggio idilliaco e variegato. E con un po’ di fortuna, si può sperimentare l’ospitalità di un viticoltore.

Schaffhauserland

Il corso del Reno, le ultime alture boscose del Giura e una tradizione vitivinicola secolare caratterizzano il paesaggio all’estremo nord della Svizzera.

Ulteriori informazioni

Cartina

Cartina
Schaffhausen
Svizzera Orientale
Mostra sulla cartina

Sopra Hallau, la più grande area vitivinicola della Svizzera tedesca, troneggia la chiesa di montagna di St. Moritz. Sembra vigilare sulla valle e sui numerosi vigneti del Klettgau, che proprio qui si allineano in un ampio semicerchio. Una volta, la chiesa era una meta di pellegrinaggio molto frequentata, mentre oggi è il punto di partenza di escursioni più lunghe.

In piena estate, nei vigneti regna la tranquillità. L’uva risplende di un verde brillante e i pochi viticoltori presenti svolgono soprattutto lavori sulle foglie. Uno di questi è Lukas Bringolf, che da tre anni lavora in una cantina di Hallau e produce anche il suo vino.

Qui dominano i vitigni di Pinot nero.

Scorri

«Un viticoltore è anche un po’ inventore»

Ha 24 anni, è un enotecnico qualificato e soprattutto esperto nel «trarre il meglio dall’uva e realizzare la propria idea di buon vino»: così descrive la sua passione. Ed è anche uno di quei giovani che mantiene viva la ricca tradizione vitivinicola di Hallau. 

Un viticoltore cura i suoi vigneti come altri curano il proprio giardino.
Lukas Bringolf

Ad Hallau, tutti gli amanti del buon vino trovano quello che cercano

Come da tradizione, per esempio, Lukas Bringolf e altre quattro famiglie di viticoltori nei fine settimana estivi aprono le porte delle loro «Räbhüüsli», i tipici capanni nei vigneti. Gli escursionisti assetati possono fermarsi all’ombra di un romantico pergolato per bere un buon goccio di vino e consumare uno spuntino robusto.

Fino alla più alta «cima» dello Schaffhauserland

Gli ospiti hanno sempre una prossima possibile tappa davanti agli occhi: l’imponente catena di colline che si dischiude all’orizzonte, il Randen di Sciaffusa.

Il Randen si innalza sulla valle per circa 500 metri. La vista dall’alto bisogna meritarsela inerpicandosi lungo sentieri ripidi e attraverso grandi boschi. E tra i folti boschi e i cespugli si erge improvvisamente la Siblinger Randenturm, con la sua inconfondibile architettura.

Uno sguardo al Klettgau, culla del vino e granaio di Sciaffusa

Dall’alto, dopo avere salito i 99 gradini, la vista si apre su un paesaggio pittoresco, un coloratissimo mosaico di prati e campi punteggiato da caratteristici villaggi. Da gennaio 2018, gran parte di questo territorio fa parte del Parco naturale regionale di Sciaffusa. 

Culla del vino e granaio di Sciaffusa.

Scorri
  • 200 ettari è l’estensione dei comuni vitivinicoli di Hallau/Oberhallau.
  • 70% della superficie vitivinicola di Sciaffusa è coltivata a Pinot Nero.
  • A 790 m s.l.m. si può ammirare lo Schaffhauserland dal Siblinger Randenturm.
  • 15 000 anni fa si formarono le Cascate del Reno nei pressi di Sciaffusa.

Un elemento caratteristico dello Schaffhauserland è il Reno, l’arteria vitale del cantone. Lungo la sua riva, verso Sciaffusa, le tipiche chiatte dondolano placide nell’acqua, mentre lentamente ci si avvicina al centro storico. 

Un saluto dall’ultima era glaciale

A poco a poco si avvicina anche il rombo delle Cascate del Reno, uno spettacolo della natura che, con le sue acque spumeggianti, corona ogni escursione nello Schaffhauserland.

Le masse d’acqua precipitano fragorosamente da un’altezza di 23 metri.

Scorri

Klettgau-Rhein-Weg

Dal comune vitivinicolo di Hallau, il percorso ti accompagnerà attraverso un sentiero in quota e grandi boschi fino al Randen. L’escursione può comprendere anche una seconda tappa che va dalla Siblinger Randenhaus a Sciaffusa. Una visita al centro storico con i lungofiume e alle Cascate del Reno di Neuhausen completa questa esperienza escursionistica idilliaca.

Klettgau-Rhein-Weg

  • 2 giorni dura l’escursione da Hallau a Sciaffusa.
  • 46 km è la lunghezza totale del percorso Klettgau-Rhein-Weg.
  • 1400 m di dislivello (salite e discese).

Altre avventure