Una semplice combinazione. Un’esperienza escursionistica perfetta in treno, autobus e battello.

Scorri

Introduzione

I punti di partenza delle varie escursioni sono tutti ben raggiungibili in treno, autobus, battello e ferrovia di montagna. L’esempio della Regione Lago di Ginevra dimostra come in una sola giornata si possano combinare tanti highlight: si comincia con un’escursione facile nell’area vitivinicola UNESCO del Lavaux, si prosegue in cremagliera verso il Rochers-de-Naye e si conclude in bellezza navigando sul Lago di Ginevra.

Montreux Riviera

Montreux Riviera è in una location incantevole tra le terrazze viticole del Lavaux, patrimonio mondiale dell’UNESCO, e il Lago di Ginevra. Dalla stazione a valle, che si trova nella stazione ferroviaria di Montreux, si raggiunge il monte Rochers-de-Naye.

Ulteriori informazioni

Cartina

Cartina
Montreux Riviera
Regione del lago di Ginevra (Vaud)
Mostra sulla cartina

Tuffati nella gioia dell’escursionismo.

Scorri

Attraverso le terrazze viticole del Lavaux

Una gita spensierata, senza prenotazioni e pianificazione complesse. Servono solo una bottiglia d’acqua e l’app Swiss Travel Guide , precedentemente scaricata sullo smartphone.

Il treno porta gli escursionisti direttamente a Saint-Saphorin, dove inizia l’escursione Terrasses-de-Lavaux.

Questo itinerario a tornanti attraversa le famose terrazze viticole del Lavaux, patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Si tratta di un paesaggio stupendo, modificato nel tempo dall’opera umana, ricco di tipici villaggi vitivinicoli. Da visitare: le numerose cantine come il Domaine Croix Dublex nel Lavaux, dove potrai degustare vini selezionati.

Escursione Terrasses-de-Lavaux

Epesses, nel Lavaux
  • 3 ore e 15 min. Il sentiero con segnaletica da Saint-Saphorin a Lutry attraversa vigneti e villaggi pittoreschi.
  • 11 km I cartelli informativi lungo il sentiero ti svelano i segreti del vitigno e del vino.
  • 440 m di salite Le simpatiche cantine nei villaggi invitano a conoscere i vini della regione.
  • 420 m in discesa Un’escursione di facile livello tecnico e fisico nella famosa area vitivinicola UNESCO del Lavaux.

Qualcosa di diverso? Direttamente dal sentiero al treno.

Scorri

Cerchi qualcosa di diverso? Prendi un bus o il treno, fanno collegamenti regolari tra i villaggi del Lavaux. Una volta raggiunta Lutry, prosegui in treno verso Territet. Ti attendono viste panoramiche indimenticabili.

A Territet, ti attende la funicolare verso Glion. La funicolare, costruita nel 1883, è la terza più antica della Svizzera. A Glion cambia mezzo e sali sulla cremagliera per Rochers-de-Naye.

Funicolare da Territet a Glion

Su per il monte di Montreux.

Scorri

Un nuovo scenario paesaggistico...

Rochers-de-Naye è considerato il monte di Montreux. Il massiccio roccioso raggiunge i 2041 m s.l. m. ed è fatto di roccia calcarea. Da Montreux o Glion la storica cremagliera (1892) affronta la salita ripida verso Rochers-de-Naye.

In cremagliera verso Rochers-de-Naye

Quando il Lago di Ginevra si sposta

Il giro in cremagliera regala una vista spettacolare sul Lago di Ginevra, ma i quattro tunnel a gomito possono confondere un po’: improvvisamente il Lago di Ginevra si trova dall’altro lato. Al tunnel successivo, invece, rieccolo dov’era prima.

Dopo avere affrontato questo dislivello, lo stomaco brontola per la fame.
Anonimo
Una sosta spontanea per una fondue outdoor sulla terrazza della «Buvette de Jaman».

Qui si interrompe il viaggio verso la vetta per fare sosta nella graziosissima Buvette de Jaman. Il ristorante propone squisiti piatti locali, tra cui la fondue del caseificio proprio. Naturalmente accompagnata da un buon vino bianco di Montreux. 

Aria di montagna e idillio alpino.

Scorri

Sulla cima Rochers-de-Naye ti attendono le marmotte che si lasciano ammirare da vicino. Non è facile vederle nella natura, ma qui sono docili e giocherellone.

Vista panoramica da La Rambertia, giardino alpino nei pressi.

Flora rigogliosa e incantevole.

Il giardino alpino La Rambertia si trova fra due creste rocciose al di sopra della gola del Rochers-de-Naye. Il suo nome si rifà a Eugène Rambert, poeta e scrittore svizzero che amava profondamente la natura ed era molto legato alla città di Montreux. Questo giardino straordinario, circondato da un maestoso panorama, ha un fascino magico.

È un luogo idilliaco con una vista spettacolare fino ad Eiger, Mönch e Jungfrau.
Anonimo

Il botanico ginevrino Henry Correvon ha fondato il Jardin Alpin nel 1896 per studiare lo sviluppo dei fiori alpini. La Rambertia ospita e protegge più di mille specie di piante e di fiori alpini. Qui troverai allo stato naturale uno dei simboli della Svizzera, la celebre stella alpina. Il giardino alpino sorge intorno a un’alta roccia, circondata da un percorso di 400 m che offre un panorama mozzafiato. Se la visuale è buona potrai vedere persino le montagne Eiger, Mönch e Jungfrau.

La vista sul Lago di Ginevra dimostra come sono vicini montagne e laghi in Svizzera.
Anonimo

Subito dopo la discesa dalla montagna, il percorso continua sull’acqua.

Scorri

Un buon bicchiere di vino al tramonto

Fai ritorno con la cremagliera a Montreaux e concediti un giro sul battello a vapore stile Belle Époque sul Lago di Ginevra. 

Ti attendono uno straordinario tramonto e un delizioso aperitivo con un buon bicchiere di vino della regione o un «Filet de Perche» nell’elegante ristorante Belle Époque. L’imbarazzo della scelta...

Prima di partire, uno sguardo all’orario dei battelli: il battello a vapore sta per arrivare.

«La Suisse» è semplicemente il più bello.

La società di navigazione del Lago di Ginevra gestisce otto maestosi battelli. Il battello a vapore a pale «La Suisse» è il fiore all’occhiello della flotta e risale alla Belle Époque. Ha particolari stupendi che riproducono esattamente l’originale. Non per niente è stato coronato il più bel battello a vapore del mondo.

La Belle Époque a distanza ravvicinata.
Anonimo

Una giornata intensa termina all’insegna del gusto...

Scorri

Just do it.

La cartina di Swiss Travel System mostra chiaramente tutti gli itinerari panoramici percorribili in treno, bus o battello in tutta la Svizzera. L’app Swiss Travel Guide   è il compagno di viaggio ideale: orari, cartina svizzera interattiva, visualizzazione automatica delle attrazioni vicine con le relative informazioni ecc.