La fusione delle arti. Il festival di Brahms a Winterthur.

Scorri

Introduzione

Thomas Zehetmair dirige il Musikkollegium Winterthur, Konrad Bitterli il Kunst Museum Winterthur. Sebbene entrambi si occupino di arte, provengono da due mondi artistici completamente diversi. Nell’ex città industriale questi due mondi si sposano: l’arte visiva si fonde con quella uditiva. Lo dimostra il festival dedicato a Brahms che si tiene nel 2019.

Winterthur

Winterthur ha in serbo tesori artistici, storici e naturali. Offre l’atmosfera di una grande città e al contempo l’intimità di un paesino, un mix semplicemente straordinario.

Ulteriori informazioni

Cartina

Cartina
Winterthur
Zurigo Regione
Mostra sulla cartina

Musikkollegium Winterthur.

Scorri

Tradizione, presente e futuro.

Gli inizi del Musikkollegium Winterthur risalgono al primo XVII secolo. È quindi una delle istituzioni musicali di maggiore tradizione a livello europeo. Proprio per questo il Kollegium ha sempre mirato a fondere tradizione, presente e futuro.

Thomas Zehetmair all’opera
Uniamo capolavori del passato a opere del presente. Un connubio che ritengo straordinario.
Thomas Zehetmair (direttore d’orchestra Musikkollegium)

Kunst Museum Winterthur.

Scorri

Arte a perdita d’occhio.

Con la fusione dei tre musei Kunst Museum, Museum Oskar Reinhart e Villa Flora, nel centro di Winterthur è nata una collezione esclusiva, – in cui l’arte moderna si sposa con opere ragguardevoli del passato. Il nuovo edificio, costruito nel 1995 dagli architetti zurighesi Gigon e Guyer, è una chicca per gli amanti dell’architettura.

Konrad Bitterli e Thomas Zehetmair sulle tracce dei grandi artisti
Al Kunst Museum Winterthur sono esposti alcuni dei più grandi capolavori in assoluto.
Konrad Bitterli (direttore Kunst Museum Winterthur)

Sulle tracce di Brahms.

Quando nel 1887 Johannes Brahms si recò in Svizzera, visitò a Zurigo il pittore Arnold Böcklin, un importante rappresentante svizzero del simbolismo nel XIX secolo. Durante il suo soggiorno in Svizzera incontrò anche Ferdinand Hodler.

Mentre il Musikkollegium presenta in diversi concerti la musica di Brahms, il Kunst Museum espone opere significative di questi due pittori.

Anche Brahms si lasciava ispirare dalla pittura.
Thomas Zehetmair (direttore d’orchestra Musikkollegium)

Winterthur.

La sesta città svizzera per grandezza non offre solo un ricco programma artistico e culturale. Nella zona pedonale più grande d’Europa i negozi, ristoranti, mercati, parchi e festival ravvivano il grazioso centro storico – e attirano non solo gli abitanti del posto, ma anche turisti e persone d’affari.

La città di Winterthur è un consiglio segreto. Museo, orchestra, centro storico o natura: la varietà di Winterthur è semplicemente unica.
Thomas Zehetmair

Alla scoperta delle città boutique svizzere